Annuncio
Annuncio

Sciopero generale [VIDEO] in tutta Italia proclamato per questo venerdì 26 ottobre. Nella mobilitazione di 24 ore saranno coinvolti tutti i settori dei trasporti come i treni, le metropolitane, gli autobus delle linee urbane e extraurbane, il settore del trasporto aereo, della Scuola e anche la categoria dei medici nel settore della sanità. Le rivendicazioni che sono alla base dello sciopero riguardano l'aumento degli stipendi, l'assistenza sanitaria, i diritti sindacali e una maggiore sicurezza in tutti gli ambiti lavorativi.

Sciopero dei trasporti del 26 ottobre: interessate Milano e Roma

Le sigle sindacali Cub, Usi, Sgb e Sial Cobas, come detto, per il prossimo venerdì 26 ottobre hanno proclamato lo stato di agitazione che durerà 2 giorni e che interesserà, come abbiamo visto, le categorie di diversi settori.

Advertisement

In particolare, molti lavoratori del settore dei trasporti, a livello nazionale incroceranno le braccia, come quelli dell’Atm di Milano che si fermeranno dalle 8.45 di venerdì mattina fino alle 15.00, per poi riprendere lo sciopero dalle 18 del pomeriggio fino all’orario di fine servizio. Anche a Roma i lavoratori dell’Atac hanno reso nota la loro mobilitazione, che prevede delle fasce orarie nelle quali sarà garantito il trasporto regolare e, in particolar modo, da inizio servizio fino alle 8.30 e poi dalle 17.00 del pomeriggio fino alle 20.00. Le motivazioni alla base dello sciopero sono sempre inerenti la precarietà e la poca idoneità dei contratti [VIDEO] a tempo indeterminato e determinato ai quali sono costretti i lavoratori della categoria dei trasporti che richiedono una maggiore tutela e sicurezza del settore.

Advertisement

Sciopero dei treni e degli aerei di 24 ore per il prossimo venerdì 26 ottobre

Anche il trasporto dei treni e degli aerei sarà coinvolto nello sciopero nazionale di venerdì 26 ottobre. In particolare, lo sciopero coinvolgerà i convogli di Trenitalia, Italo e Trenord dalle ore 21.00 di giovedì 25 ottobre per terminare dopo 24 ore, mentre saranno garantiti i treni delle Frecce che circoleranno regolarmente. Le rispettive aziende del settore hanno già pubblicato sui loro siti gli orari e i servizi minimi che garantiranno durante la mobilitazione nazionale che si terrà nei prossimi giorni. Questi riguarderanno le fasce orarie più frequentate dai viaggiatori pendolari (6.00-9.00 e 18.00-21.00). Per coloro che dovranno prendere l’aereo, invece, lo sciopero comincerà a mezzanotte del 26 ottobre per poi avere fine dopo 24 ore. Le mobilitazioni di questo settore, però, coinvolgeranno esclusivamente il personale che opera negli aeroporti di Milano, di Malpensa, di Linate e di Bologna. Attualmente non sono comunicati voli garantiti.