Annuncio
Annuncio

Dopo la pubblicazione dei primi esempi di tracce per le prove del nuovo esame di maturità, nello scorso mese di ottobre 2018, ieri 11 febbraio 2019, il Miur ha pubblicato la circolare con le indicazioni per la pubblicazione degli ulteriori esempi delle prove. La prima prova simulata che si terrà il prossimo martedì 19 febbraio riguarderà la prova d'italiano (specifichiamo che sono previste tre differenti tipologie per la prova d'italiano ovvero due analisi del testo; tre analisi e produzioni di un testo argomentativo e tre temi d'attualità riflessivo). La seconda simulazione della prova d'italiano avverrà il prossimo martedì 26 marzo. Inoltre, sono state messe a calendario anche le date per la simulazione della seconda prova di carattere multidisciplinare.

Annuncio

Esse si terranno il giorno martedì 28 febbraio e il giorno martedì 2 aprile. Le simulazioni delle prove sono state pensate come specifiche misure finalizzate ad accompagnare le scuole, i docenti e gli studenti nelle nuove tracce dell'esame di maturità.

Dettagli simulazioni prove

Le simulazioni delle prove che verranno proposte sul Ministero dell'Istruzione saranno degli esempi coerenti con quelle che saranno le prove di giugno. E' utile informare, che nei giorni stabiliti le prove saranno disponibili tutte in contemporanea (come avviene durante le prove vere) già dalle ore 8.30 del mattino, nella specifica sezione “Esami di Stato". Le tracce proposte rispecchieranno le caratteristiche e la struttura definite dai quadri di riferimento pubblicati sul sito del MIUR a novembre. Inoltre, sarà condotta un'indagine finalizzata a verificare l'andamento delle simulazioni volta a fornire al MIUR ulteriori elementi di valutazione che saranno utilizzati per organizzare nel miglior modo possibile la redazione delle tracce che verranno poi proposte agli studenti il prossimo 19 giugno.

Annuncio

Nell'ottobre del 2018 erano comunque già stati forniti alcuni esempi: per l'analisi del testo fu fornito un brano tratto da Mio sodalizio con De Pisis. Per le prove dei testi argomentativi gli esempi riguardavano invece un brano di Umberto Eco da Apocalittici e integrati ed un interessante brano di Annamaria Testa "La fatica di leggere e il piacere della lettura". Il tema d' attualità fu invece costruito attorno ad uno stralcio di L'utopia del tempo libero di D. Mothé. Anche il ministro Bussetti ha commentato la diffusione degli esempi sottolineando come tutti stiano lavorando per preparare dei test che 'pur contenendo delle novità possano essere costruiti sulla base della preparazione fornita agli studenti negli ultimi anni'.

Annuncio