Gli aspiranti docenti di sostegno sono in attesa di svolgere il test preselettivo, che si svolgerà nei giorni lunedì 15 (mattina infanzia, pomeriggio primaria) e martedì 16 aprile (mattina secondaria di primo grado, pomeriggio secondaria di secondo grado). Non è previsto un voto minimo per poterlo superare: la soglia d'acceso è data infatti dal numero di posti disponibili nelle università (pertanto, Atenei con maggiori posti messi a bando consentiranno l'accesso ad un maggior numero di candidati).

Pubblicità

La regola è quella di ammettere alla prova scritta un numero di candidati pari al doppio dei posti disponibili nella singola Università. I candidati che supereranno il test a quiz composto da 60 domande con cinque opzioni di risposta, avranno accesso alla prova successiva ovvero quella scritta, l'ultima prova prevista è invece quella orale. Vediamo maggiori dettagli sul test pre-selettivo e prova scritta.

TFA sostegno: domande test preselettivo e valutazione

Dei 60 quesiti che compongono il test, almeno 20 saranno volti a verificare le competenze linguistiche e la comprensione dei testi in lingua italiana.

Nello specifico ai candidati saranno proposti quattro testi da leggere e comprendere, per poter dare poi le risposte richieste. E' preferibile tentare di dare la risposta corretta, in quanto la risposta non data o sbagliata non verrà valutata (il punteggio sarà pari a zero), invece, ogni risposta esatta sarà valutata 0,5 punti. Il tempo massimo disponibile per poter rispondere alle domande proposte sarà di due ore.

Nelle Università c'è stato un boom di iscrizioni per il test preliminare - all'Università Suor Orsola Benincasa, le iscrizioni arrivano a 11mila per appena 1000 posti disponibili, anche, l'ateneo di Cassino ha registrato molte iscrizioni -, sebbene, in alcuni Atenei i posti messi a bando siano davvero pochi.

Pubblicità

I calendari delle prove scritte sono già stati resi noti dalle differenti Università: le prime prove scritte inizieranno verso la fine del mese di aprile (26 e 27 aprile, all' Università della Calabria, il 26 aprile all'Università di Palermo, 29 e 30 aprile 2019 all' Università del Salento). La procedura di selezione al corso TFA sostegno dovrebbe concludersi nel mese di giugno, mentre i corsi dovrebbero iniziare nel mese di luglio. I calendari dei corsi dipendono dalle Università pre scelte, in molte essi saranno svolti al pomeriggio soltanto in giorni alterni della settimana, in altre università i corsi inizieranno invece il venerdì e si svolgeranno anche al sabato.

I corsi avranno così come previsto dalla legge, una durata annuale pertanto, essi dovrebbero terminare nel mese di marzo 2020.