Il mese di maggio 2019 sarà caratterizzato da una serie di scioperi dei trasporti pubblici che saranno compresi tra giovedì 2 e venerdì 31. Nessuna categoria di mezzi pubblici è esclusa: molti dipendenti delle aziende di autobus, aerei, treni e trasporto marittimo, incroceranno le braccia a livello regionale e nazionale. Venerdì 17 sciopero di 24 ore di tutti i mezzi tranne gli aerei e martedì 21 sciopero nazionale degli aerei.

Pubblicità
Pubblicità

Scioperi prima metà del mese

Gli scioperi dei trasporti interesseranno l’intera regione dell’Abruzzo giovedì 2 maggio 2019 per 24 ore: si asterrà dal lavoro il personale dell’azienda di trasporti TUA. Il giorno seguente, venerdì 3 maggio, si fermerà il personale delle ferrovie del sud est della regione Puglia per quattro ore, dalle 8:00 alle 12:00. Sciopero anche a Bologna da parte del personale TPER, che fermerà i mezzi pubblici le ultime quattro ore di ogni turno.

Pubblicità

Stop per l’azienda Autoguidovie della regione Lombardia dalle ore 8:30 alle ore 12:30.

Venerdì 3 sciopereranno anche il personale delle aziende del settore del trasporto aereo dalle 12:00 alle 16:00 a livello nazionale, compresa Alitalia e Air Italy ed ENAV. Lunedì 6 maggio sarà la volta del personale addetto al trasporto pubblico della società ATC di Capri in provincia di Napoli che incrocerà le braccia per quattro ore, dalle 11:00 alle 15:00.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Offerte Di Lavoro

Otto ore di sciopero a Catania dalle 10:00 alle 18:00 da parte dell’azienda AMT venerdì 10 maggio ed il giorno seguente si fermerà il personale delle società Mobility Amalfi Coast e SITA Sud di Salerno. Lo sciopero durerà quattro ore, dalle 9:00 alle 13:00.

Chiude la prima quindicina del mese di maggio 2019 lo sciopero di lunedì 13 degli appalti ferroviari di Trenitalia nella regione Emilia-Romagna, che non svolgerà la seconda metà di ogni turno lavorativo.

Scioperi seconda metà di maggio

La seconda quindicina di maggio inizia con 24 ore di sciopero da parte degli addetti al trasporto merci in provincia di Reggio Emilia, dalle 5:00 del 17 maggio alle 5:00 del 18 maggio. Venerdì 17 sciopero generale nazionale di tutti i trasporti pubblici, escluso il settore aereo, con varie modalità. Lo sciopero nazionale sarà ferroviario ed in particolare interesserà Trenord, FSI, NTV, ma per avere più dettagli si consiglia di consultare il sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, aggiornato quotidianamente.

Pubblicità

Martedì 21 sciopero nazionale del trasporto aereo per 24 ore, dalle ore 00:01 alle ore 23:59.

Dopo qualche giorno di pausa, il mese di scioperi si concluderà giovedì 30 e venerdì 31. Giovedì sarà il trasporto pubblico locale di Scandicci in provincia di Firenze che si fermerà dalle 12:00 alle 16:00, mentre l’ultimo giorno del mese di maggio ci saranno otto ore di sciopero a Firenze da parte dell’azienda del settore manutenzione ferroviaria RFI.

Pubblicità

Lo sciopero inizierà alle 9:01 e si concluderà alle 17:00. L’ultimo sciopero del mese riguarderà la città di Torino e provincia, perché l’azienda GTT ha proclamato l’astensione dal lavoro per 24 ore.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto