Grazie all'Accordo tra il Ministero dei beni e le attività culturali e le OO.SS è stato indetto un concorso pubblico per l'assunzione a tempo indeterminato di 1.052 (mille e cinquantadue) risorse, inquadrate nella II area posizione economica F2. Le posizioni ricercate corrispondono al profilo di fruizione, assistenza e vigilanza del Mibac.

Concorso Mibac: posti disponibili in tutta Italia

Il numero dei vari posti disponibili nelle varie zone d'Italia è il seguente:

  • Abruzzo: 30;
  • Basilicata: 18;
  • Calabria: 64;
  • Campania: 200;
  • Emilia Romagna: 51;
  • Friuli Venezia Giulia: 7;
  • Lazio: 198;
  • Liguria: 48;
  • Lombardia: 77;
  • Marche: 15;
  • Molise: 14;
  • Piemonte: 57;
  • Puglia: 36;
  • Sardegna: 14;
  • Sicilia: 2;
  • Toscana: 155;
  • Umbria: 20;
  • Veneto: 46.

Ecco i requisiti di partecipazione

I requisiti richiesti per la partecipazione al Concorso [VIDEO] indetto dal Ministero dei beni e delle attività culturali sono:

  • essere cittadini italiani o di altro Paese dell'Unione europea;
  • aver raggiunto la maggiore età. ovvero, diciottesimo (18) anno;
  • diploma di maturità;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall'elettorato politico attivo;
  • non essere stati dispensati dall'impiego presso una pubblica amministrazione;
  • non aver riportato condanne penali;
  • per i candidati maschili, nati entro il 31 dicembre 1985, essere in posizione regolare con l'espletamento degli obblighi di leva.

Tali requisiti dovranno essere posseduti al momento della presentazione della domanda sino all'inizio dell'impiego.

Il concorso si compone di tre fasi

L'iter concorsuale si compone di tre distinti momenti, ovvero prove, quest'ultime risultano così suddivise:

  • prova pre-selettiva, il suo superamento darà la possibilità a tutti i candidati di partecipare alla prova scritta;
  • una prova selettiva scritta, il cui superamento darà accesso alla prova orale;
  • prova selettiva orale.

Al termine della prova orale sarà redatta apposita graduatoria tenendo conto dei punteggi ottenuti nelle predette prove concorsuali.

Il punteggio assegnato è così stabilito:

  • +1 punto, per ogni risposta esatta;
  • 0 punti per ogni mancata risposta;
  • 0.33 punti per ogni risposta sbagliata.

Come presentare domanda di partecipazione

Tutti gli interessati verificato il possesso dei requisiti di accesso potranno presentare domanda di ammissione esclusivamente on-line, collegandosi al sito Ripam, precisamente cliccando alla sezione: One step 2019, seguendo le indicazioni fornite dall'apposito format.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Offerte Di Lavoro Concorsi Pubblici

Qualora si verificassero più invii, il sistema terrà conto solo dell'ultima domanda pervenuta. Al termine della domanda sarà rilasciata apposita ricevuta elettronica da conservare e presentare alla data di inizio concorso.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto