È stato pubblicato un bando di concorso in Gazzetta Ufficiale per il reclutamento di 21 ufficiali nella Marina Militare. I candidati saranno reclutati in base ai risultati delle diverse prove alle quali saranno sottoposti e ai diversi titoli di laurea presentati in fase di iscrizione. L’ammissione al corso dei vincitori avverrà, in base a quanto si apprende, nel mese di settembre 2020 e avrà luogo presso l’Accademia navale.

Requisiti previsti dal bando e figure ricercate

Come si evince dal bando pubblicato in Gazzetta Ufficiale, il concorso è rivolto all’arruolamento di 21 ufficiali che dovranno ricoprire ruoli normali della Marina Militare.

Potranno partecipare alla selezione candidati di entrambe i sessi di età non superiore ai 35 anni o entro i 40 anni se si tratta di ufficiali delle Forze di completamento o di ufficiali in ferma prefissata (UFP), un particolare ruolo previsto all'interno delle Forze armate italiane. I candidati UFP dovranno dimostrare, nello specifico, di aver portato a compimento un intero anno di servizio nello specifico ambito. Il concorso prevede la nomina come sottotenenti di vascello del Corpo del Genio della Marina nei seguenti Corpi della Marina Militare:

  • arruolamento di tre sottotenenti, che si rivolge a candidati in possesso di una delle seguenti lauree: matematica, informatica, fisica, ingegneria informatica, ingegneria elettronica, sicurezza informatica o telecomunicazioni. Il reclutamento si rivolgerà a candidati da inserire in ambito specifico delle armi navali e cyber defence;
  • nomina di due sottotenenti per candidati laureati in ingegneria civile, architettura, ingegneria per il territorio e l’ambiente e altre lauree similari. In questo caso si tratterà di andare a ricoprire ruoli in ambito delle infrastrutture;
  • arruolamento di tre sottotenenti di vascello del Corpo Sanitario Militare Marittimo, da impiegare nel settore navale, rivolto a candidati laureati in medicina e chirurgia;
  • nomina per un sottotenente di vascello del Corpo Sanitario Militare Marittimo, per laureati in medicina e chirurgia da inserire nel settore navale e subacqueo che risultino in possesso del master in Medicina Iperbarica e Subacquea;
  • reclutamento di due sottotenenti di vascello del Corpo di Commissariato Militare Marittimo, rivolto a candidati laureati in scienze dell’economia finanza o lauree in scienze economico-aziendali;
  • nomina per sei sottotenenti di vascello del Corpo delle Capitanerie di Porto per candidati in possesso di laurea in giurisprudenza;
  • arruolamento di quattro sottotenenti di vascello del Corpo delle Capitanerie di Porto, per candidati in possesso di laurea in ingegneria in diverse varie classi di laurea.

Prove d'esame e termine per presentare domanda

I concorsi per le figure sopra elencate saranno articolati in due prove scritte.

Oltre alle valutazione per titoli presentati in domanda, come lauree e master specifici, i partecipanti saranno sottoposti a test per la valutazione dell’effettiva efficienza fisica, controlli psicologici, fisici e attitudinali e infine sarà prevista una prova orale per una valutazione generale della preparazione dei candidati.

Sarà prevista anche una prova opzionale per la valutazione del livello di conoscenza della lingua straniera. I candidati interessati alla partecipazione al concorso potranno inviare domanda sul sito del Ministero della Difesa alla pagina della Marina Militare - Concorsi Online, entro e non oltre giovedì 28 novembre.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!