Pubblicato sull'ultimo numero della Gazzetta Ufficiale (84 del 22 ottobre 2019) il diario della prova preselettiva per il Concorso RIPAM Ministero della Giustizia. Grazie a tale concorso, verranno reclutate 2.329 figure non dirigenziali a tempo indeterminato. I test avranno luogo, come riporta il sito ufficiale Ripam, a Roma dal 12 al 18 novembre 2019. Di seguito le modalità di svolgimento e relativi punteggi.

Pubblicato diario prova preselettiva Concorso RIPAM - Ministero della Giustizia

Sul sito ufficiale Formez, così come sul num. 84 della Gazzetta Ufficiale uscita oggi 22 ottobre 2019, è stato notificato il diario della prova pre-selettiva del Concorso Ripam per il Ministero della Giustizia. In primis, si rende noto che la ripartizione dei candidati è stata effettuata seguendo l'ordine alfabetico partendo dalla lettera D (tramite estrazione da parte della commissione in data odierna).

I candidati dovranno presentarsi ai luoghi e alle ore poi stabiliti muniti di valido documento identificativo. Con sé dovranno anche avere la ricevuta corrispondente all'avvenuta candidatura al concorso in essere. Chi non si presenterà, verrà in automatico escluso dall'intera procedura concorsuale. I disabili con l'80% ed oltre di invalidità sono (come da legge) esonerati dalla prova preselettiva e dunque non dovranno presentarsi per sostenerla, recandosi di diritto al successivo test scritto.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Offerte Di Lavoro Concorsi Pubblici

Modalità di svolgimento della prova

Sono 60 i quesiti previsti dalla prova pre-selettiva del Concorso RIPAM. Di essi, venti verteranno su domande di natura logico matematica e capacità di calcolo. Le restanti 40 sono invece finalizzate a valutare il grado di conoscenza del candidato sulle discipline che regolano gli appalti, disciplina del lavoro pubblico, diritto amministrativo e costituzionale. La tempistica consentita per terminare la prova è di sessanta minuti totali.

I partecipanti riceveranno o la versione A o B della prova, entrambe della medesima difficoltà. Dopo il 'via' della commissione, si potrà aprire la busta consegnata e iniziare a rispondere alle 60 domande. Attenzione alla compilazione: il cerchietto con la risposta scelta va annerito in maniera completa e senza scarabocchi. Non sono consentite correzioni. I candidati non potranno avvalersi di nessun supporto se non della propria conoscenza.

Vocabolari, strumenti informatici i qualsiasi genere e calcolatrici non sono ammessi. La commissione esaminatrice potrà controllare in qualsiasi momento che le disposizioni vengano rispettate. Verrà attribuito un punto per ogni quesito esatto, 0.33 centesimi in meno per ogni risposta sbagliata e 0 punti per risposte multiple o mancanti. I risultati della prova preselettiva del Concorso RIPAM per il Ministero della Giustizia verranno comunicati in tempo utile prima del test scritto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto