Si preannuncia un venerdì nero quello del 25 ottobre, a causa di un nuovo sciopero che interesserà diversi settori. In tutta Italia, infatti, sono previste delle agitazioni e delle proteste che riguarderanno il trasporto pubblico, tra cui gli autobus e i treni ma anche la Scuola e la sanità. La situazione potrebbe essere particolarmente tesa a Roma, dove si rischia una vera e propria paralisi della Capitale. Come in tutti gli scioperi che si rispettino, però, ci saranno delle fasce garantite che dovranno essere seguite sia per quanto riguarda i treni che i trasporti.

Nuovo sciopero il 25 ottobre, le fasce garantite per i mezzi pubblici a Roma e Milano

Nel dettaglio, lo sciopero in programma questo venerdì 25 ottobre è stato proclamato da parte dei sindacati Cub, Sgb, Si-Cobas i quali chiedono a gran voce che ci sia un aumento dei salari ma anche delle pensioni e si battono affinché venga cancellato il Jobs-Act e la Legge Fornero, già in passato causa di molte altre agitazioni che si sono svolte in tutto il Paese.

A questa protesta aderiranno molti lavoratori Trenitalia ma anche Alitalia e Ferrovie dello Stato.

Le due città maggiormente a rischio per la giornata dei 25 ottobre sono sicuramente Roma e Milano. Per quanto riguarda la Capitale, si segnala che per questo sciopero saranno garantite delle fasce di garanzia per quanto riguarda autobus, tram e metro. Ci sarà quella del mattino, che va dalle 5:30 alle 8:30 e quella serale che invece prenderà il via alle 18 e terminerà alle 20. Per quanto riguarda, invece, i bus Cotral e Tpl lo sciopero è previsto dalle 8:45 alle 17 e poi dalle 20 alle 24.

Per l'Atac, invece, sarà valida solo la fascia serale dalle 20 alle 24.

Per quanto riguarda la situazione a Milano, anche in questo caso per lo sciopero del 25 ottobre ci saranno due fasce orarie garantite. La prima dalle 5:30 alle 8:30 e poi la seconda dalle 17:30 alle 20. I dipendenti di bus e tram Atm incroceranno le braccia dalle 8:45 alle 15 e poi dalle 18 alle 24. Situazione diversa, invece, per quanto riguarda la Metropolitana, dato che in questo caso lo sciopero partirà alle 18 e andrà avanti fino alle 24.

Fermi anche i treni per lo sciopero di venerdì

Situazione complicata anche per i dipendenti di Ferrovie dello Stato che si fermeranno dalle 21 del 24 ottobre fino alle 21 di venerdì 25 ottobre. I treni regionali pendolari, invece, saranno garantiti nelle fasce 6-9 e 18-21. Situazione diversa, invece, per i Freciarossa che viaggeranno regolarmente per tutta la giornata di venerdì.

Dei treni Italo, invece, ne saranno garantiti soltanto alcuni che possono essere consultati sul sito ufficiale.

Anche Alitalia sciopererà per tutta la giornata di venerdì, creando non pochi caos. A questa situazione si aggiungerà anche lo sciopero della scuola di questo venerdì, che porterà moltissimi alunni in piazza in tutta Italia.

Segui la nostra pagina Facebook!