Il 31 gennaio 2020 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il bando di un nuovo concorso pubblico per 1.650 assunzioni di allievi agenti presso la Polizia di Stato. La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere compilata e trasmessa entro il termine perentorio di trenta giorni che decorrerà dal giorno successivo alla data di pubblicazione del bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, utilizzando esclusivamente la procedura informatica disponibile all'indirizzo della Polizia di Stato dedicato ai concorsi.

L'invio della domanda di partecipazione sarà subordinato al possedimento di specifici requisiti.

Concorso Polizia per 1.650 assunzioni: i requisiti richiesti

Il bando di concorso della Polizia di Stato rende noti i requisiti richiesti per l'ammissione alle prove concorsuali. Saranno ammessi alla prova scritta tutti i cittadini che:

  • Siano in possesso della cittadinanza italiana;
  • godano dei diritti civili e politici;
  • siano in possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado;
  • abbiano compiuto il 18º anno e che non abbiano superato il 26º anno di età;
  • siano in possesso di qualità morali e di condotta in riferimento all'art. 35, comma 6, del decreto legislativo n. 165/2001;
  • siano in possesso dell'idoneità fisica, psichica e attitudinale all'espletamento dei compiti connessi alla qualifica.

È altresì necessario specificare che, come riportato dal bando pubblicato sul numero 9 della Gazzetta Ufficiale, i requisiti elencati poc'anzi dovranno essere posseduti entro la data di scadenza del termine utile per l'invio della domanda di candidatura, quindi entro e non oltre il 1º marzo 2020, ad eccezione del diploma di scuola secondaria di secondo grado che potrà essere conseguito entro la data prevista per lo svolgimento delle prove concorsuali.

La prova scritta

La prova scritta d'esame consisterà nella compilazione di un questionario composto da domande a risposta multipla e verterà su argomenti di cultura generale e sulla conoscenza delle apparecchiature informatiche più diffuse. Ai candidati sarà altresì chiesto un livello sufficiente di conoscenza della lingua inglese. Per sostenere la prova scritta d'esame i candidati dovranno recarsi presso la sede stabilita, nel giorno e nell'ora indicati sulla Gazzetta Ufficiale del 17 aprile 2020, in possesso di un valido documento d'identità e, per agevolare le procedure d'accesso, della tessera sanitaria su supporto magnetico.

Le prove fisiche

Per l'accertamento dell'efficienza fisica sarà richiesto il superamento di tre prove: corsa, salto in alto e piegamenti sulle braccia. I candidati di sesso maschile dovranno percorrere i 1.000 metri entro il tempo massimo di 3 minuti e 55 secondi, saltare per un'altezza non inferiore a 1 metro e 20 e portare a termine 15 piegamenti sulle braccia. Alle candidate di sesso femminile sarà richiesto il compimento dei 1.000 metri di corsa entro i 4 minuti e 55, un salto di un metro e 10 piegamenti sulle braccia.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!