I bandi per i concorsi Scuola straordinario ed ordinario sono stati pubblicati in Gazzetta Ufficiale lo scorso 28 aprile. Sono state dunque definite le linee guida e le procedure che saranno espletate tramite le selezioni pubbliche. Il concorso più imminente sarebbe quello straordinario per la secondaria, le cui domande dovranno essere compilate dai candidati a partire dal prossimo 28 maggio fino al 3 luglio 2020. Tamite il suo profilo ufficiale di Facebook, la senatrice Bianca Laura Granato ha divulgato un'altra buona notizia per i docenti precari: tramite i concorsi scuola straordinario ed ordinario saranno assunti 16mila docenti in più rispetto a quelli previsti.

L'annuncio della senatrice Bianca Laura Granato su Facebook e la conferma di Azzolina

La senatrice Granato, mediante il proprio profilo Facebook, ha annunciato che sono previste 16mila assunzioni in più per i concorsi scuola: 8mila posti in più per il concorso straordinario ed altrettanti per la procedura ordinaria. La senatrice a cinque stelle ha mostra entusiasmo per il risultato raggiunto a favore dei docenti precari: "Un risultato enorme che rappresenta una risposta importantissima all'intera comunità scolastica". Inizialmente erano 62mila i posti totali previsti tramite le assunzioni del concorsi scuola, con il decreto Rilancio arrivano ad un totale di 78mila.

La conferma è arrivata anche da parte della Ministra dell'Istruzione Azzolina che su Twitter ha precisato: ''In arrivo nuove risorse destinate alla scuola.

Con il Decreto Rilancio quasi 1 miliardo e mezzo per la ripartenza. E una buona notizia per i docenti precari: 16mila posti in più per le assunzioni tramite i concorsi''. Intanto ecco l'annuncio di Bianca Laura Granato:

Concorso straordinario: assunzioni per 32mila docenti precari

Prima del decreto Rilancio sarebbero state circa 24mila le assunzioni previste con l'espletamento della procedura straordinaria; con l'incremento di 8mila posti si arriva ad un totale di circa 32 mila assunzioni per i docenti precari con almeno tre anni di servizio all'interno dell'istituzione scolastica pubblica.

Il concorso straordinario, infatti, bandito attualmente solo per la secondaria, è destinato soltanto ai docenti che abbiano maturato tre anni di servizio, di cui almeno uno nella classe di concorso per cui intendono candidarsi tramite il concorso. Le prova prevista per la suddetta procedura sarà computer based e consisterà in 80 domande a risposta multipla: i candidati dovranno maturare un punteggio di almeno 56/80.

Gli aspiranti che, invece, non hanno maturato gli anni di servizio potranno accedere alla procedura ordinaria.

Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!