La Asl di Roma ha pubblicato un bando di concorso relativo alla selezione di nuovo personale da impiegare presso i propri uffici amministrativi.

Il bando ancora attivo è riservato a candidati che possiedano il diploma di scuola superiore, i quali verranno impiegati con la qualifica di assistenti amministrativi di categoria C.

Il termine di scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione è fissato al prossimo 7 luglio: dunque, i candidati interessati hanno meno di una settimana di tempo per completare la procedura online necessaria per inoltrare la propria richiesta.

Le aziende sanitarie con i posti a concorso

Al momento dell'invio della domanda di partecipazione, al candidato verrà richiesto di esprimere una preferenza in merito alle aziende aggregate/capofila:

  • Asl Roma 1:
  • Asl Roma 2;
  • Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini;
  • Irccs Ifo Istituti Fisioterapici Ospedalieri;
  • Inmi Spallanzani;
  • Ares 118;
  • Policlinico Tor Vergata.

I candidati, quindi, dovranno formulare una sorta di graduatoria di gradimento in ordine decrescente, dalla scelta preferita a quella meno gradita.

Tuttavia, è opportuno specificare che tale graduatoria elaborata dal candidato avrà valore puramente indicativo e non costituirà alcuno tipo di vincolo in capo alle aziende interessate.

Requisiti per partecipare alla selezione

Per poter concorrere all'assegnazione di uno dei posti messi a concorso dalla Asl di Roma, è necessario che i partecipanti possiedano determinati requisiti, tra cui:

  • cittadinanza italiana o in un Paese membro dell'UE;
  • idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni;
  • godimento di diritti civili e politici;
  • assenze di condanne penali che precludano la possibilità di lavorare presso una pubblica amministrazione;
  • diploma di scuola superiore di secondo grado.

Le prove concorsuali

Attraverso un avviso pubblicato sul bollettino della regione Lazio dell'11 giugno, sono state specificate le prove che i candidati saranno chiamati a sostenere.

La prova scritta consisterà nello svolgimento di un tema o in un questionario composto da domande a risposta multipla, relativamente alle seguenti materie:

  • elementi di diritto amministrativo;
  • legislazione sanitaria regionale e nazionale;
  • elementi di contabilità delle Aziende Sanitarie.

La prova pratica avrà ad oggetto la redazione di un atto connesso con il profilo professionale per il quale si concorre, mentre la prova orale tratterà le stesse materie oggetto della prova scritta, con l'aggiunta della verifica della conoscenza della lingua inglese.

Qualora ci fosse un numero elevato di iscritti al concorso, l'Azienda potrebbe decidere di prevedere anche una prova preselettiva.

Per maggiori informazioni riguardo requisiti e modalità di selezione, si consiglia ai candidati interessati di consultare il bando di concorso reperibile in Gazzetta Ufficiale e sul sito della regione Lazio.

Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!