È stato pubblicato un bando relativo alla selezione di giovani laureati in Giurisprudenza con meno di 28 anni di età, che abbiano interesse a svolgere la pratica forense presso l'Avvocatura di Roma Capitale.

Si tratta della pratica necessaria per poter avere accesso all'esame di stato per l'abilitazione all'esercizio della professione forense.

Requisiti richiesti per la partecipazione

Per partecipare alla selezione è necessario che i candidati siano in possesso di determinati requisiti, tra cui:

  • titolo di laurea in Giurisprudenza;
  • titolo valido per l'iscrizione all'albo degli avvocati;
  • al momento del termine di scadenza per la presentazione delle domande, non aver compiuto il ventottesimo anno di età;
  • non essere iscritti nel registro dei praticanti avvocati da oltre sei mesi;
  • saper utilizzare i principali strumenti informatici, in modo da poter effettuare ricerche dottrinali e giurisprudenziali;
  • aver sostenuto tutti gli esami esplicitamente richiesti nel bando dell'iniziativa.

Caratteristiche del tirocinio forense

Il tirocinio forense presso l'Avvocatura di Roma Capitale avrà una durata massima di 12 mesi.

Sarà richiesto un impegno costante da parte dei candidati selezionati, nonché una presenza assidua, la quale sarà accertata quotidianamente tramite l'apposizione di una firma.

Per questo motivo, l'impegno presso l'Avvocatura di Roma Capitale risulterà incompatibile con qualsiasi altra attività formativa e lavorativa; sono ammessi corsi di perfezionamento e specializzazione, purché non comportino l'assenza del candidato per più di un giorno e mezzo alla settimana.

Ai candidati selezionati, compatibilmente con le esigenze di bilancio, sarà corrisposto un rimborso spese del valore di 400 euro mensili; nel caso in cui la presenza del candidato sia inferiore ai cinque giorni alla settimana, l'importo verrà ridotto a 300 euro mensili.

Modalità di candidatura

Per candidarsi, sarà necessario compilare il modulo compilato allegato al bando di concorso ed inviarlo telematicamente all'indirizzo di posta elettronica indicato nel bando entro il prossimo 23 settembre.

I candidati interessati sono caldamente invitati a consultare il bando dell'iniziativa, reperibile sul sito web del Comune di Roma e seguire attentamente le indicazioni, in quanto non saranno prese in considerazione le domande pervenute attraverso modalità differenti.

Una volta inviata la richiesta di partecipazione, il potenziale tirocinante riceverà in risposta una mail con scritto "ricevuto": nel caso in cui ciò non dovesse avvenire, il candidato dovrà farlo presente all'Ufficio preposto.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!