Nuova opportunità di lavoro per operatori socio-sanitari: si tratta del concorso Oss Viterbo indetto dalla Asl per 30 posti a tempo indeterminato. Il tipo di contratto offerto è di categoria B e il livello economico è base. Il bando è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale lo scorso 10 luglio, pertanto la scadenza per candidarsi è fissata al 9 agosto. La domanda deve essere inoltrata esclusivamente per via telematica.

I requisiti per il concorso e come candidarsi

Per potersi iscrivere alla selezione pubblica del concorso Oss Viterbo è necessario essere in possesso di specifici requisiti, tra cui:

  • Aver compiuto 18 anni;
  • Possesso del titolo di operatore socio-sanitario;
  • Cittadinanza italiana oppure di uno degli stati dell'Unione Europea;
  • Buona conoscenza della lingua italiana;
  • Idoneità fisica all'impiego;
  • Non aver riportato condanne penali;
  • Non avere carichi pendenti;
  • Godimento dei diritti politici.

Asl Viterbo concorsi pubblici Oss: contratto e posti disponibili

I posti messi a disposizione dall'Asl di Viterbo sono 30 ed è previsto un contratto a tempo indeterminato.

Dei suddetti posti nove sono riservati a coloro che prestano servizio volontario nelle forze armate. In caso di esito positivo del concorso è previsto un periodo non inferiore ai due mesi di prova. Per candidarsi è necessario andare sul sito ufficiale della Asl di Viterbo, registrarsi e seguire le indicazioni per inoltrare la domanda in modalità telematica. Nel corso della procedura, oltre all'invio dell'istanza, verrà chiesto l'invio di alcuni documenti tra cui: documento d'identità, attestato di qualifica Oss, curriculum vitae. Alla domanda dovrà essere allegata la ricevuta dell'avvenuto pagamento di una tassa di dieci euro, i cui estremi sono indicati nel bando stesso.

Inoltre è previsto il possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata (Pec) che deve essere di proprietà esclusiva del candidato che chiede l'ammissione al concorso Oss Viterbo.

In caso di difficoltà è presente una sezione dedicata all'assistenza per la compilazione della domanda. Per candidarsi c'è tempo fino 9 agosto 2020.

Le prove da affrontare al concorso Oss Viterbo

La Asl di Viterbo riporta nel bando che, qualora dovessero pervenire più di 200 domande per i posti messi a concorso, verrà avviata una preselezione sotto forma di prova scritta, al termine della quale i candidati che avranno ottenuto un punteggio di almeno 21/30 potranno accedere alle successive prove.

Queste ultime consisteranno in una prima prova pratica e, al superamento della stessa, in un esame orale: entrambe le prove saranno volte ad accertare la conoscenza delle tecniche specifiche della professione in questione, ovvero quella di operatore socio-sanitario. Inoltre la commissione rivolgerà alcune domande a quanti arriveranno alla prova orale per verificare la conoscenza della lingua inglese.

In entrambi i casi le prove si intendono superate se si ottiene un punteggio pari ad almeno 21/30 esimi. Ai voti conseguiti nelle prove di selezione del concorso per operatori socio-sanitari, vanno aggiunti i punti posseduti con i titoli ovvero il curriculum vitae, titoli di carriera ed eventuali pubblicazioni scientifiche. La commissione comunicherà le date e le relative sedi delle prove almeno 20 giorni prima dello svolgimento delle stesse, le persone interessate potranno trovare comunicazioni sul sito dell'Asl Viterbo.

Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!