L'Inps, Istituto Nazionale di Previdenza Sociale, ha pubblicato un bando di concorso relativo all'assunzione di nuovo personale.

Attraverso tale procedura concorsuale si mira a selezionare 165 funzionari informatici, da inserire nell'area C, posizione economica C1.

Per la partecipazione, è fondamentale il possesso del titolo di laurea triennale in:

  • ingegneria dell'informazione;
  • scienze e tecnologie fisiche;
  • scienze e tecnologie informatiche;
  • scienze matematiche;
  • statistica

La scadenza delle domande è fissata al prossimo 7 novembre.

Requisiti necessari alla partecipazione

Oltre al possesso della laurea, vi sono altri requisiti di partecipazione richiesti espressamente nel bando:

  • cittadinanza italiana o in un Paese membro dell'Unione Europea;
  • non essere stati destituiti o dispensati da un impiego presso la pubblica amministrazione;
  • non aver subito condanne di natura penale;
  • avere una posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva;
  • essere fisicamente idoneo allo svolgimento delle mansioni.

I requisiti dovranno essere posseduti dal candidato al momento del termine per la presentazione delle domande di partecipazione e, in qualsiasi fase del procedimento, l'Inps si riserverà la facoltà di escludere il candidato in difetto di uno o più requisiti.

Le prove concorsuali

La procedura concorsuale prevede due esami scritti ed uno orale.

Nell'eventualità in cui il numero delle domande di partecipazione dovesse essere superiore a 2500, l'Istituto Nazionale di Previdenza Sociale si riserverà la facoltà di effettuare una prova preselettiva.

La preselezione consisterà in un questionario composto da domande a risposta multipla su determinate materie: logica, lingua inglese, questioni psicoattitudinali, informatica e cultura generale.

Le prove scritte, invece, avranno ad oggetto domande a risposta multipla sulle discipline indicate nel bando di concorso, agli articoli 7 e 8. In ultimo, la prova orale consisterà in un colloquio sulle medesime materie delle prove scritte.

I diari delle prove saranno resi noti attraverso una comunicazione che verrà pubblicata sia sul sito web dell'Inps, sia sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica con un preavviso di almeno venti giorni.

Candidature entro il 7 novembre

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate entro il prossimo 7 novembre.

Le candidature dovranno essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, mediante l'utilizzo delle credenziali Spid (Sistema Pubblico di Identità Digitale) oppure Pin Inps.

Si consiglia di fare particolare attenzione alla procedura di invio delle domande di partecipazione descritta nel bando di concorso, in quanto non saranno accettate tutte le domande inviate attraverso modalità differenti.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la pagina Pensioni
Segui
Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!