Sono soddisfatti i dirigenti ed i tifosi del Lecce per il pareggio ottenuto in casa della Casertana: non soltanto rappresenta un buon risultato in un campo dove nessuno ha mai vinto quest'anno, ma è anche la prestazione ad essere piaciuta molto. Se nella prima frazione di gioco il Lecce sembrava spento ed impacciato, nel secondo tempo gli uomini di Braglia sono sembrati rigenerati. Non è la prima volta che accade e questo indica che il tecnico sa come gestire l'umore dei ragazzi negli spogliatoi: senza dubbio un grande pregio. Non è un caso che i giallorossi abbiano conquistato la maggior parte dei loro punti nel secondo tempo delle gare disputate fino a ora.

Braglia può essere felice perchè la Casertana ha il record di punti casalinghi: 24 su 39 totali. Se la squadra ha prodotto il 61,5% dei suoi punti al "Pinto" non è un caso ed è chiaro che proprio lì non è facile affrontarla. Invece, il Lecce ha prodotto un buon gioco tenendo testa alla capolista e non perdendo la testa, come avrebbe fatto in altri casi negli scorsi anni, dopo la rete subita. Il Lecce quest'anno sembra una squadra che ragiona, la continuità dei risultati continua a dare ragione a mister Braglia. Serve più qualità a centrocampo e per questo si segue un calciatore d'esperienza in quella zona.

Le dichiarazioni della società

Sono contenti i dirigenti del Lecce e il direttore sportivo Stefano Trinchera ha dichiarato: "in campo si sono affrontate due big del campionato ed il Lecce ha disputato una grande partita", soddisfazione che deriva dalla buona prestazione di squadra che i giallorossi hanno fornito al "Pinto" di Caserta.

I migliori video del giorno

In un campionato così difficile, bisogna sempre ricordare che anche i pareggi possono essere importanti, se non fondamentali, a fine stagione. Lo scorso anno, ad esempio, la Salernitana poi promossa in cadetteria pareggiò e perse in varie occasioni, ma n tutto conquistò 80 punti, frutto di 24 vittorie, 8 pareggi e 6 sconfitte. Mentre il calciomercato va avanti con tante trattative, il campionato diventa sempre più affascinante. In caso di vittoria, oggi il Cosenza, impegnato sul campo dell'Akragas, avrà la possibilità di superare in classifica sia il Benevento che il Lecce e raggiungere il Foggia a quota 37 punti. #Serie C #Salento #Sport Lecce