Per la gara contro il Matera, Padalino, mai come questa volta, è alle prese con tanti nodi da sciogliere, in una sfida che può valere davvero molto, in prospettiva, per il prosieguo del campionato. I dubbi sulla formazione da mandare in campo sono talmente tanti che risulta più semplice prendere in esame le certezze, reparto per reparto.

In difesa

In porta sarà confermato Gomis, anche se contro il Taranto ha commesso una leggerezza che poteva costare caro. Diciamo la verità: il ruolo del portiere, in questo momento, rappresenta un problema, ma da qui a Gennaio occorre dare la massima fiducia a Gomis e Bleve.

L'unica certezza, per il ruolo di centrale difensivo, è Giosa, mentre, per l'altro centrale, ci sarà da scegliere tra Drudi ed il rientrante Cosenza che ha scontato il turno di squalifica.

Sulle fasce è un vero e proprio rebus. Si potrebbe scommettere solo su Contessa che è l'unico mancino, mentre sulla destra, scalpita Vitofrancesco che vuole riprendere il suo posto, ma anche Ciancio che da più garanzie in fase difensiva.

A centrocampo

Dopo due splendide prestazioni, Padalino dovrebbe sfruttare la forma smagliante di Tsonev che è stato l'elemento risolutivo delle due trasferte e, quindi, merita di giocare. Le altre conferme dovrebbero arrivare per Arrigoni e Mancosu, anche se, quest'ultimo, non sta attraversando un buon periodo. Potrebbe esserci anche il ritorno di Lepore, a centrocampo, con l'esclusione di Tsonev, ma, francamente, questa ci sembra la soluzione meno logica.

In attacco

Potremmo liquidare la pratica indicando Caturano come l'unica certezza del tridente offensivo giallorosso.

I migliori video del giorno

Ma, contro il Matera, Padalino si priverebbe mai di Torromino, messo in panchina contro il Taranto? Crediamo di no. Allora il dubbio riguarda Pacilli per lasciare il posto sulla fascia destra a Lepore, ma, pronto ad entrare in campo, in qualsiasi momento, se la situazione lo richedesse.

Quindi, riepilogando le uniche certezze dovrebbero essere: Gomis, Giosa, Contessa, Tsonev, Arrigoni e Caturano.

In tutti i casi, i giallorossi non devono ripetere l'errore commesso contro il Cosenza, quando, nel primo tempo, sbagliarono approccio alla gara. Il Matera è una formazione che gioca bene e, soprattutto, guai, a lasciare l'iniziativa nelle mani dei lucani.

Sul fronte tifosi, fino a ieri sera, erano stati circa 4500 gli abbonati che avevano confermato il loro posto, mentre, da domani, ripartirà la vendita libera su tutti i settori dello stadio. Non ci sarà, forse, il pubblico di Lecce-Foggia, ma la tifoseria giallorossa ci ha abituato a capovolgere, anche all'ultimo momento, tutte le previsioni della vigilia. Staremo a vedere. #Calciomercato #Serie C