Già prima dell'inizio della sessione del Calciomercato, vi avevamo parlato della probabilità concreta che il Lecce rivoluzionasse l'intero reparto dei portieri [VIDEO]. Al momento, tutto fa capire che la nostra anteprima sarà confermata. Infatti, il Lecce è vicinissimo all'accordo per il rientro di Filippo Perucchini e potrebbero partire sia Lys Gomis che Marco Bleve. Perucchini nella prima parte di stagione è stato al Benevento, ma non è mai sceso in campo. Il Bologna, proprietario del cartellino, ha deciso di girarlo in prestito al Lecce, dopo l'esperienza dello scorso anno e di tre anni fa.

Gomis dovrebbe tornare al Torino per fine prestito: non ha convinto e il Lecce dovrebbe chiedere la fine del prestito stesso.

Poi Gomis sarà ceduto nuovamente dal Torino in prestito ad una società di Lega Pro (si parla di interesse per lui da parte di società del girone B). Il cartellino di Bleve, invece, è di proprietà del Lecce e la società salentina potrebbe decidere di cederlo in prestito. Così il Lecce cercherà di far fare esperienza al giovane portiere: questo fa capire che, oltre a Perucchini potrebbe arrivare un altro portiere al Lecce. Soltanto dopo aver sistemato la situazione- portieri, il Lecce si impegnerà a piazzare altri colpi di mercato.

Le altre trattative di Lega Pro

Anche le altre società di Lega Pro sono al lavoro. Il Foggia ha definito l'acquisto del centrocampista Deli, mentre sta continuando a seguire l'attaccante Donnarumma [VIDEO], della Salernitana. Su quest'ultimo c'è anche l'interesse concreto del Bari.

La Juve Stabia continua a seguire Caccavallo e potrebbe partire Marotta semmai dovesse arrivare l'attaccante esterno della Salernitana.

Continua anche la trattativa tra il Monopoli ed il Sassuolo per l'attaccante Montini [VIDEO]. Si è parlato della possibilità di un accordo quadriennale, con lo stesso bomber che resterebbe al Monopoli fino a fine campionato. Ma, al momento non sembra esserci nulla di definito, perchè nella trattativa si sono inseriti anche il Genoa, il Bari ed il Parma. Dunque, tante trattative, alcune delle quali potrebbero essere definite nelle prossime ore