La sconfitta di Foggia [VIDEO] brucia ancora e a Lecce i numeri ai botteghini fanno capire che la tifoseria crede poco nell'impresa dei giallorossi di recuperare i 4 punti di distanza che la dividono dal Foggia capolista. Non c'era mai stata una prevendita con numeri così bassi in questo campionato. Fino alle 12 della mattina del sabato, i biglietti venduti sono 940. Numeri largamente sotto la media per il Lecce che è abituato a staccare dai 2.500 ai 3.000 biglietti in media in ogni gara (ai quali si aggiungono gli oltre 9.200 abbonati). Al momento, dunque, in tutto (sperando che gli abbonati non disertino in tanti) ci sono circa 10.100 spettatori per la gara.

Tolta la gara con il Matera, per la quale fu indetta la "giornata giallorossa" (e non valevano gli abbonamenti), mai in nessuna gara interna del Lecce si era verificato un simile flop. La gara con meno spettatori (escludendo, appunto, il match contro i lucani) è stata quella con la Vibonese per la quale si sono registrati 10.643 spettatori. Dunque, se non si vendessero almeno altri 5- 600 tagliandi in queste ultime 24 ore (o poco più) di prevendita, si verificherà un vero e proprio record negativo stagionale di presenze allo stadio. Ovviamente, è giusto sottolineare che si tratta sempre di numeri altissimi per la Lega Pro (nel girone C la media spettatori è di 3.113 spettatori), ma bassi per la calorosa tifoseria leccese che sembra non credere più all'impresa del primo posto.

Le altre gare del prossimo turno

Il Foggia capolista sarà impegnato sul difficile campo di Catania. Una gara per nulla semplice contro un Catania che è in un periodo negativo e cerca il riscatto in campionato. Secondo i nostri lettori, però, il Foggia in questo turno potrebbe allungare in classifica [VIDEO] rispetto al Lecce. C'è molto ottimismo, dunque, attorno alla squadra rossonera. La Juve Stabia ospiterà il Catanzaro: se ai campani servono punti in ottica play off, ai calabresi servono per l'obiettivo salvezza. Il Matera, dopo la sconfitta di Agrigento cerca il riscatto contro il Messina, squadra che è in zona salvezza a più 5 sulla zona play out.