Domenica prossima alle ore 14.45 (gara inizialmente prevista per le 14.30, ma a causa della protesta dell'Associazione Italiana Calciatori e della Lega Pro è stata posticipata di un quarto d'ora, come anche le altre gare [VIDEO]), si giocherà foggia- Lecce. Una gara di cui vi parliamo ormai da una settimana ininterrottamente e che ha portato a tanti spunti di riflessione ed a tantissime news molto interessanti. Si è parlato della forza delle due squadre, dell'equilibrio nei numeri, dei record raggiunti dalle due squadre in campionato [VIDEO], della possibilità delle due squadre di disporre di calciatori di grande qualità per la categoria, ma si è parlato soprattutto dell'attesa che c'è nelle due città.

Sia a Foggia che a Lecce non si parla d'altro nei bar, nei luoghi pubblici e nei luoghi di incontro dei tifosi.

Aumento di capienza concesso: ecco quanti posti in più

La società del Foggia ieri aveva rilasciato un comunicato riguardante il "sold out" registrato allo "Zaccheria" per il match tanto atteso. "Il Foggia Calcio comunica che sono terminate le disponibilità dei tagliandi per assistere alla gara Foggia-Lecce in programma Domenica 19 Marzo allo stadio Zaccheria. [...]." La società ha anche chiesto a tutti di non chiedere più biglietti alle persone vicine alla società perchè non ne aveva più a disposizione.

Solo nel pomeriggio di oggi poi è arrivata l'ufficialità: è stato concesso l'aumento di capienza di 2.268 posti che portano la capienza della struttura rossonera a 16.798 posti.

Non si potrà superare quindi il record di oltre 17.200 spettatori al "Via del mare" presenti all'andata. Si può immaginare che, poichè le richieste sono tantissime, questi biglietti (relativamente pochi rispetto alle richieste), messi a disposizione dei tifosi foggiani, finiranno in poche ore. Una cosa è certa: chi vincerà questa sfida, potrà avere davvero una marcia in più nella volata finale per la tanto desiderata promozione diretta in serie B: tutti ne sono consapevoli e per questo l'attesa cresce. Entrambe le piazze meritano di certo questa soddisfazione.