A Milano si stanno inaugurando i primi asili per cani,luoghi in cui far divertire i nostri amici a 4 zampementre noi siamo a lavoro e non sappiamo a chi lasciarli, per non essere costrettia tenerli per molte ore a casa da soli, o anche solo per una veloce toelettatura. Milano non è nuova a colpi di genio e la città ha scelto di ispirarsi all'asilo per i bambini per questa idea.

A chi è aperto questo asilo?

Ci possono andare animali di qualsiasi età, è un luogo fatto a posta per tutti. Qui sono assicurate delle giornate di puro divertimento per i nostriamici scodinzolanti, sia da soli che in compagnia del proprio padroncino.

Molti sono gli accessori a disposizione in questi asili per cani, ma il più fornito è sicuramente il Bau Clubdi Via Piranesi a Milano, dove i vostri fedeli amici verranno amorevolmente coccolati; i volontari li accompagneranno a fare lunghe passeggiate nei parchi della città due volte al dì; in particolare il Bau Club dispone di una saletta che può essere utilizzata per festeggiare il compleanno del vostro amato cagnolino.

Come per le feste dei vostri figli, il servizio di party planning prevede lapartecipazione a circa dieci cani e, addirittura, il padrone può scegliere una colonna sonora per questo evento.

Ovviamente questo club prevede un'accurata selezione all'ingresso: cisi fa una chiacchierata con il padrone in compagniadel cane e si effettua un'ora di inserimento, per vedere come reagiscono gli altri cani dopo l'arrivodi un nuovo quadrupede. Se la reazione sarà negativa, il cagnolino non sarà purtroppo ammesso.

Chi vedesse tutto questo come una stupidaggine, evidentemente non ama abbastanza gli animali oppure non considera il proprio amichetto peloso come parte integrante della famiglia.

Non c'è niente di male a festeggiare il vostro fedele amico.Con queste attenzioni che alcuni reputano eccessive, si cerca di rendere il più felici possibile i nostri amici a 4 zampe, proprio come si cerca di non far mancare niente ai propri figli bisognerebbe cercare di fare lo stesso anche con i nostri cani e non reputarli semplicemente "animali". Vi invito a seguirmi per ulteriori aggiornamenti al mondo degli animali.

Segui la nostra pagina Facebook!