La casagiapponese Lexus sta cercando di sbaragliare la concorrenza proponendo un'autoberlina, sportiva e ibrida insieme. Presentataqualche mese fa al salone di Detroit la nuova Lexus IS Hybrid non ha tardato ilsuo ingresso sul mercato. Oltre alla versione standard è possibile sceglierefra altre tre versioni, tra cui: la Executive, la F Sport e la Luxury.

La casa giapponese ha cercato di conciliarediverse esigenze di estetica e di guida non trascurando l'aspetto tecnologico.La Lexus IS è dotata di un sistema di connessione telefonica Bluethooth econnettività audio e un sistema di navigazione integrato con telecameraposteriore, penalizzato, però, dall'assenza di sensori di parcheggio.

I comandiaudio, multi-informazione, telefono e riconoscimento vocali sono integrati nelvolante.

Per quanto riguardo l'aspetto estetico laLexus ha voluto creare una berlina con un'anima sportiva, infatti i suoi interniricordano quelli di una coupé. Lo stesso obiettivo si è cercato di raggiungereanche per quanto riguarda le prestazioni. Infatti malgrado la mole da 18quintali la vetture appare sorprendentemente agile e scattante e presentadiverse modalità di guida: Eco, Normal, Sport S e Sport+.

I consumi sonocontenuti e grazie alla tecnologia ibrida il motore da 181 cv permette di fare in media 15 km/l.

La casa giapponese non ha rinunciato alconfort dotandola di sedili regolabiliin diverse posizioni che nelle altre versioni diverse da quella standard siregolano elettricamente. È dotata inoltre di un climatizzatore automatico concontrollo elettrostatico della temperatura. Anche se non soddisfa in manieraeccellente tutti gli obiettivi che i suoi produttori si sono prefissati, restacomunque un'auto dallo stile versatile e accattivante pronta a conquistarediverse schiere di appassionati delle quattro ruote.
Segui la nostra pagina Facebook!