Per lungo tempo si era temuto che anche il gruppo italo americano FIAT Chrysler Automobile,potesse venire coinvolto nello scandalo emissioni truccate, conosciuto meglio con il nome 'Dieselgate'. A quanto pare, però, i vertici del gruppo diretto daSergio Marchionnesmentiscono questa eventualità con un comunicato. Fca sostiene di aver fatto svolgere approfonditi esami sulle proprie vetture per quanto concerne l'uso di questa tecnologia e nulla a quanto pare è stato trovato di irregolare. I motori diesel dei veicoli del gruppo Fiat Chrysler dunque sarebbero a norma rispetto a quanto previsto dalle attuali normative in vigore.

Inoltre il gruppo italo americano aggiunge anche che nonostante tutto sia a norma, provvederà ad effettuare alcuni aggiornamenti della calibrazione dei motori Euro 6.

Aggiornamento gratuito per tutti i possessori di Euro 6

Questo aggiornamento verrà effettuato per migliorare ulteriormente le prestazioni di questa tecnologia, anche per quello che concerne le prestazioni di guida reali e non solo dunque quelle effettuate in laboratorio. Si tratta di una cosa che Fca fa a titolo volontario, senza che gli sia imposto da nessuno.

Queste nuove calibrazioni, sempre secondo quanto raccontato dal comunicato ufficiale di Fca, saranno pronte a partire da aprile 2016. Queste dunque saranno disponibili per tutte le nuove vetture che usciranno dagli stabilimenti Fca da quella data e inoltre tutti i clienti di veicoli euro 6 di vetture di Fca potranno ottenere l'aggiornamento gratuito.

Sergio Marchionne e soci tirano un sospiro di sollievo

Insomma Sergio Marchionne e soci, a quanto pare, possono tirare un sospiro di sollievo su una questione che negli scorsi mesi certamente non aveva fatto dormire sonni tranquilli a molti all'interno del mondo dei motori. Ricordiamo che il 2016 per il gruppo italo americano sarà un anno fondamentale per quanto riguarda un'ulteriore crescita auspicata dallo stesso numero uno di Fca, che dovrebbe passare dal rilancio di Alfa Romeo e Maserati ed un ulteriore incremento nelle immatricolazioni di Fiat e Jeep.

Segui la nostra pagina Facebook!