Continuano gli aggiornamenti su Alfa Romeo Giulia. Dal web arriva un'immagine che mostra tutti i fornitori della componentistica della nuova berlina del Biscione, con cui la casa di Arese tenta il rilancio nel segmento premium del mercato auto. Ricordiamo infatti che l'obiettivo è quello delle 400 mila immatricolazioni annue da raggiungere entro il 2018. 'Alfa Romeo Project 952' su Facebook mostra alcune foto inedite tratte dalla nuova edizione della Mille Miglia, che si sta svolendo dallo scorso 19 maggio e si concluderà domani 22 maggio. La celebre manifestazione che si sta svolgendo in Nord e centro Italia, vede la partecipazione anche di alcuni modelli storici del Biscione tra cui6C 1750 Gran Sport del 1930, la 1900 Sport Spider del 1954 e la 1900 Super Sprint del 1956.

Al Nurburgring si cerca di migliorare il record

Molto scalpore nelle ultime ore sta facendo l'indiscrezione secondo cui Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio avrebbe già migliorato di 3 secondi il tempo fatto registrare in pista al Nurburgring in Germania nello scorso mese di settembre. Il tempo di 7'36" non è stato però registrato, in quanto si attende di migliorarlo ulteriormente nei prossimi giorni col modello dotato di cambio automatico. L'obiettivo è quello di fare scendere il cronometro di altri 10 secondi. A tal proposito, entro fine mese (o al massimo nei primi diecigiorni di giugno), dovrebbero arrivare importanti novità.

Nuove immagini spia dello Stelvio

Infine, sempre per quanto riguarda il Biscione, segnaliamo che ieri 'alVolante.it' ha mostrato alcune nuove foto spia di Alfa Romeo Stelvio.

Queste mostrano il primo Suv del Biscione in una versione che sembrerebbe molto vicina a quella con carrozzeria definitiva. Dalle immagini si evince come il prototipo sembri abbastanza simile al render realizzato alcuni mesi fa da LP Design e pubblicato su 'Alfa Romeo Project 952'. Il nuovo veicolo del Biscione dovrebbe essere presentato in ottobre al Salone auto di Parigi e arrivare sul mercato agli inizi del prossimo anno.

Segui la nostra pagina Facebook!