Porsche presenta il nuovo restyling per la supercar che, per la gioia dei “puristi”, torna col cambio manuale pronta a scatenare i suoi 500 cv. Il lancio è previsto per giugno ma per i fortunati possessori è possibile ordinarla sin da adesso con prezzi a partire da 157.580 euro.

Le caratteristiche

Tante novità in casa Porsche per il Salone di Ginevra. Il modello presenta una perfetta unione tra strada e pista grazie al propulsore di derivazione della 911 GT3 Cup.

Sotto il profilo della motorizzazione troviamo un motore boxer aspirato da 500 cv a 8.250 giri e 460 Nm (rispetto alla versione uscente da 475 cv) da 4.0 litri. Il limitatore è a quota 9.000 giri e il propulsore adotta ancora una volta la lubrificazione a carter secco con sette pompe di recupero. Tra le principali novità che hanno portato a far "esultare" gli appassionati troviamo il cambio manuale.

Dopo alcuni anni in cui il cambio automatico a doppia frizione PDK a sette rapporti veniva considerato l’unica scelta possibile , la casa di Stoccarda punta ad "accontentare" le voci degli appassionati del marchio. Forti di un rapporto peso/potenza di 2,86 kg/CV la 911 GT3 raggiunge i 100 km/h in 3,9 secondi (a differenza della versione dotata di PDK che ferma la lancetta del cronometro a 3,4 secondi) con una velocità massima di 320 km/h (318 km/h per la PDK).

Super sportiva ma anche super divertente

L’assetto è stato rivisto in molti dettagli con un nuovo telaio ridisegnato con asse posteriore sterzante che offre una migliore stabilità e agilità. Rispetto alla Porsche Carrera S è stata ribassata di 25 mm con una massa totale a vuoto pari a 1.413 kg (1.430 kg per la versione PDK). Anche l’aerodinamica è stata migliorata rendendo la nuova GT3 riconoscibile rispetto al modello precedente.

L’ala posteriore in carbonio esalta il dna sportivo di questa biposto, mentre lo splitter anteriore è stato ottimizzato per migliorare i flussi d’aria. Il piacere di guida è garantito, sia in pista che in strada, anche dalla app Porsche Track Precision, che permette ai piloti della GT3 di registrare e visualizzare l’analisi dettagliata dei dati di guida sul proprio smartphone.

Gli interni

Gli interni sono stati realizzati sulla base dell’esperienza di guida della 911 GT3 e sono caratterizzati da un volante sportivo con diametro di 360 mm di derivazione della 918 Spyder.

Tre differenti versioni per i sedili: sedili sportivi adattivi plus con tutte le funzioni del sedile regolabile elettricamente; sedili sportivi a guscio con schienali reclinabili, airbag integrato e regolazione longitudinale manuale e sedili a guscio leggeri in materiale sintetico rinforzato con fibra di carbonio e carbonio a vista.

In sostanza un'auto che garantisce sportività estrema e divertimento, forte di una grande tradizione "corsaiola" che è stata sempre un punto di forza della casa di Zuffenhausen.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto