Mutui, è un momento d'oro: complice il basso costo del denaro con i tassi ai minimi storici, la caduta del prezzo delle abitazioni e la disponibilità di venirsi incontro nella valutazione dei venditori, i mutui, già nella seconda parte del 2014, ma soprattutto in questo inizio di 2015 stanno vivendo una periodo estremamente favorevole. Presentiamo una panoramica delle offerte dei mutui degli istituti di credito guidando i compratori nella scelta tra i mutui a tasso fisso e mutui a tasso variabile. In questo momento, con gli indici Euribor poso sopra lo zero, molte banche stanno offrendo mutui a tasso variabili al di sotto della percentuale del 2% mentre, per quanto riguarda i mutui a tasso fisso, in media i tassi salgono di un 1% per i mutui ventennali e di un 1,5% per quelli a 30 anni.

Leggiamo insieme le migliori offerte dei mutui per il mese di febbraio 2015.

Mutui febbraio 2015: i migliori e le offerte più a buon prezzo tra tassi fissi e tassi variabili

Tra i mutui offerti dagli istituti di credito, segnaliamo il Mutuo Domus Fisso, Piano base di Intesa Sanpaolo: con questo piano si può finanziare fino all'80% del valore minore tra il prezzo di acquisto e la perizia immobiliare cauzionale. Lo spread per un mutuo a 30 anni e 80% del finanziamento è pari al 3,75%. Sanpaolo offre pure il piano Base Variabile Euribor del Mutuo Domus, con spread pari a 2,15% per un finanziamento dal 70,01 all'80% e durata del mutuo trentennale. Unicredit, invece, propone Mutuo Valore Italia: si può scegliere tra un mutuo a tasso fisso e uno a tasso variabile e fino alla fine di febbraio, per i mutui inferiori al 50% di finanziamento per l'acquisto di una casa, lo spread è dell'1,75% con il tasso variabile Euribor 3 mesi.

I migliori video del giorno

Monte dei Paschi di Siena, invece, propone Mutuo Italiano Benvenuto, riservato solo ai nuovi clienti dell'istituto: è un mutuo a tasso fisso e a tasso variabile a finanziamento fino all'80% (e non oltre i 300 mila euro) del valore dell'abitazione. Ottimo lo spread sul tasso variabile, pari all'1,85% per i mutui di 10 anni e fino al 2,2% per quelli a 30 anni. Ubi Banca offre il mutuo a tasso fisso, da 5 a 30 anni, per acquistare casa o ristrutturare immobili: lo spread è del 2% per un mutuo fino al 60% del finanziamento per l'acquisto di un immobile, mentre se aumenta la percentuale di finanziamento lo spread è del 2,35%. Interessante anche l'offerta del Mutuo a tasso variabile "Sempre light": le condizioni sono le stesse, ma lo spread diminuisce ogni 5 anni dello 0,05%. Infine, il Banco Popolare propone il Mutuo fisso "Last Minute" con tasso fisso per i primi due anni con spread al 2,25% e, successivamente, al 3,75%. Offerta fino al 31 marzo per la richiesta ed entro il 30 giugno per la stipulazione. #mutuo casa #mutuo tasso fisso #mutuo tasso variabile