Le elezioni amministrative saranno di scena in diverse città italiane quest’anno. Tra le tante abbiamo anche Napoli, dove si andrà a votare molto presto per scegliere chi sarà il successore di Luigi De Magistris. In attesa di scoprire la lista di tutti i candidati sindaco per il capoluogo campano, ci attenderanno le primarie del Centrosinistra, che definiranno chi sarà l’uomo o la donna su cui il Pd punterà. Dopo aver visto i dettagli relativi alla sfida di Milano, di cui avremo un esito già tra pochissimi giorni, iniziano a delinearsi i dettagli relativi alle primarie partenopee del Partito Democratico.

Di seguito vi mostreremo quando si voterà e, soprattutto chi potrà essere votato. Nomi interessanti ce ne sono, anche qualche ritorno dal passato.

Candidati primarie del Centrosinistra a Napoli

Il primo sfidante, di cui già da un po’ di tempo si era al corrente della sua candidatura, è Antonio Bassolino. In passato, dal 1993 al 2001, aveva già vestito i panni di primo cittadino a Napoli, anche se per qualcuno risulta essere un personaggio negativo, in riferimento alle vicende legate agli insuccessi della raccolta rifiuti in Campania. Decisamente più apprezzata da Matteo Renzi sembra essere Valeria Valente, di cui è arrivata l’ufficialità proprio nei giorni scorsi. Nella sfida marzolina delle primarie PD ci sarà lei a sfidare faccia a faccia Bassolino, ma non sarà un duello, bensì una battaglia multipla con altri aspiranti.

Infatti, gli altri nomi sono quelli di Antonio Marfella e Carmine Attanasio, anche se per loro sembrano esserci poche chance.

La trentanovenne laureata in giurisprudenza, che in passato è stata assessore nella giunta di Rosa Russo Iervolino, coordina Rifare l’Italia nella regione campana e la sua candidatura ha tagliato definitivamente fuori Gennaro Migliore, che ha ricevuto l’incarico di sottosegretario alla Giustizia da parte del Governo, e Riccardo Monti, il quale sembra non aver convinto il PD.

Valeria Valente si è detta pronta a scendere in campo, sottolineando come la città napoletana abbia bisogno di una svolta; a tal proposito è stato lanciato l’hashtag #‎Napolicorre. L’appuntamento con le primarie del Csx sarà domenica 6 marzo ed il vincitore se la vedrà con gli altri candidati alle prossime elezioni comunali. Qui ci sarà Gianni Lettieri, che tenterà nuovamente di diventare sindaco di Napoli dopo la sconfitta contro Luigi De Magistris nel 2011; inoltre, avremo anche il sindaco uscente che correrà da solo, mentre per il Movimento 5 Stelle non è ancora dato sapere chi sarà il candidato.

Possibile vedere anche concorrere in solitaria PSI e NCD-UDC. Prima di lasciarvi, vi invitiamo a seguirci per altri aggiornamenti sulle primarie del Centrosinistra.

Segui la pagina Pd
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!