Una clamorosa e triste notizia che nessuno avrebbe voluto mai ricevere. Il giovanissimo Andrea Gismondi, appena 17 anni di età, dopo aver combattuto per cinque giorni tra la vita e la morte, non ce l'ha fatta: ha perso la vita in seguito all'incidente stradale avvenuto circa una settimana or sono nella città di Salerno. Andrea, giovane promessa calcistica in forza alla Sanseverinese, compagine sportiva militante nel campionato regionale di promozione campana, è spirato nella giornata di oggi, sabato 24 novembre 2018, presso l'istituto ospedaliero 'San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona' del capoluogo salernitano.

Pubblicità
Pubblicità

Il sinistro stradale

L’incidente stradale che ha coinvolto il giovane diciassettenne si è verificato in via dei Greci, nel senso di marcia in direzione Fratte, popolosa frazione di Salerno, a poca distanza dal frequentatissimo centro commerciale 'Le cotoniere'. Lo scorso lunedì, 19 novembre, il ragazzo si stava recando a scuola alla guida di uno scooter quando ha impattato contro un'autovettura. Fin da subito apparso in condizioni gravissime ed estremamente critiche, il conducente dello scooter è stato prontamente soccorso dagli operatori del personale medico sanitario del 118 e trasportato d'urgenza, in codice rosso, presso il pronto soccorso del nosocomio salernitano.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Qui, durante la settimana, è stato sottoposto a diverse sofisticate operazioni chirurgiche e tenuto costantemente sotto osservazione. Nella giornata di ieri, purtroppo, le sue condizioni di salute sono, però, improvvisamente peggiorate, al punto tale che l'ufficio stampa della società sportiva Salernitana Calcio ha lanciato attraverso il web e le pagine social un appello all'intera cittadinanza affinché venisse donato sangue a favore del ragazzo.

I messaggi di cordoglio

A comunicare la tragica e triste notizia della morte del ragazzo è stata proprio la squadra calcistica dove Andrea giovava, attraverso la pubblicazione di un post sulla pagina Facebook ufficiale della Società Sanseverinese Calcio.

Pubblicità

A lutto anche tutta la comunità cittadina di Mercato San Severino, piccolo centro abitato in provincia di Salerno dove il 17-enne viveva assieme alla propria famiglia. Attorno al dolore di genitori, parenti e familiari del giovane Andrea si è stretto l'intero mondo sportivo salernitano. Numerosissimi sono stati i post di solidarietà e cordoglio apparsi sul profilo Facebook del calciatore da parte di amici, conoscenti e compagni di squadra. L’A.S.D.

Sanseverinese, in segno di lutto, ha richiesto e ottenuto dalla Figc Campania il rinvio della partita contro il San Vitaliano in programma oggi alle 14:30.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto