La Russia ha annunciatoil lancio del RS-12M Topol, missile balisticointercontinentale, un test che per voce delMinistro della Difesa russo sappiamo essere andato alla perfezione. Un lanciomissilistico a tre stadi che doveva colpireun obbiettivo in Kazakistan, questo test conferma l'efficaciadel missile RS-12M Topol, arma di lunga gittata. Grazie alla sua efficacia la Russia neha esteso il suo utilizzo per altri 15 anni.

Dopo questa dimostrazione di potenza Putin potrebbe inviare fino a 25.000soldati in Ucraina, che si aggiungerebbero a quelli già inviati e a quelli chegià stazionavano inCrimea.

I media occidentali stanno ignorando questo diritto dellaRussia: per qualche migliaio di soldati già inviati hanno subito gridato all'invasionerussa. In realtà le truppe russe, in base all''accordo del 1997 che permette alla marinarussa di avere fino a25.000 uomini, 24 sistemi di artiglieria di calibro minore di 100 mm, 132 veicoli corazzati e 22aerei militari, il tutto sul territorio ucraino, sono pienamente legittimati all'invio delletruppe e mezzi. L'accordonon è di ieri quindi non ci sono spazi per gli equivoci, ma ovviamente non fa comodo all'occidente ricordarequesto accordo.

Il governo russo sostiene che la sua presenza sul territorioucraino è solo pergarantire la stabilità del paese, ed il contesto che si è creato almomento dà più ragioneai russi. Di parere oppostol'Europa e gli Stati Uniti chegridano all'invasione di un paese sovrano: ma si potrebbe dire da quale pulpitovengono queste affermazioni, dopoaver devastato ed occupato paesi sovrani con motivazioni del tutto discutibili.

La Crimea è il centro focale di tutta questa situazione alquantoinverosimile, uno scenario che mai nessuno avrebbe potuto immaginare oaugurarsi. Quanti hanno pensato che laRussia avrebbe chiuso gli occhi facendofinta di nulla proprio alle porte di casa hanno fatto un grande errore di valutazionestrategica. Putin sta in questo momento rispondendo con strategie dipersuasione imponendo non solo la Russia come forza influente emilitare, ma sta facendo rispettare i suoi diritti in base agliaccordi presi a suotempo con l'Ucraina.

I risvolti di questa situazione esplosiva restano ancora da decifraree sono imprevedibili.La Russia, con questo test missilistico, dà una dimostrazione di forza e lancia un messaggio chiaro. GliStati Uniti dovrebbero ben riflettere prima di fare l'errore dal quale sarebbeimpossibile tornare indietro.

Segui la nostra pagina Facebook!