Ricordo che da bambino si usciva con la scuola a raccogliere le castagne. Un momento indelebile come la soddisfazione di portare a casa un sacchettino di castagne raccolto da me. Bei ricordi, che credo siano comuni a molti lettori. Perché parlare di castagne oggi? Ovviamente, perché siamo proprio nel periodo di raccolta che generalmente in Italia inizia tra fine settembre ed inizio ottobre.

Castagna frutto molto sano e dall'alto valore nutritivo

La castagna è un frutto sicuramente molto sano e dall’alto valore nutritivo.

La castagna appena colta contiene circa il 50% di acqua, mentre da secca ne contiene soltanto il 10%. Fresca ha un contenuto calorico pari 200 kcal ogni 100 g, mentre da secca arriva a 350Kcal ogni 100 g. Ha circa il 7%-8% di fibra e il 35% di glucidi zuccherini e amilacei. Inoltre, contiene proteine di qualità è una pochi grassi: circa 3 g ogni 1 hg. Alta la presenza di potassio. Inoltre, contiene altri sali minerali quali il calcio, il magnesio, lo zolfo e il fosforo.

Non solo, le castagne contengono anche vitamina B1,B2,PP e C . Le varietà di castagne sono davvero molte. La loro diversità è legata soprattutto all'altezza e ai luoghi in cui sono presenti i castagni.

La castagna è un frutto antichissimo

La castagna, inoltre è un frutto antichissimo. Non si ha conoscenza delle precise origini del castagno, ma alcuni ritrovamenti fossili dimostrano che il castagno dovrebbe addirittura provenire dal Terziario, circa 10 milioni di anni fa,per poi diffondersi in una fase con un clima relativamente caldo in Asia, in Europa e nelle Americhe.

Ormai, le castagne si possono trovare in vendita anche durante il resto dell’anno, ovviamente non fresche ma in soluzione acquosa, a secco, sotto vuoto, surgelate, sciroppate, candite, glassate, sott'alcol, sotto forma di purea e crema dolce, macinate in farina e anche trasformate in bevande come l’alcol di castagne,vari liquori, birra e, addirittura, bibite analcoliche. Comunque, oggi, pensiamo a raccogliere le castagne fresche: un frutto veramente sano e nutriente.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto