In base all'indagine dell'Interational Data Corporation, agenzia specializzata nelle ricerche di mercato dell'innovazione digitale, il mercato degli iPhone ricondizionati, in questi ultimi anni, sta progressivamente crescendo. Questo effetto è dovuto a due fattori concomitanti che incidono sulle vendite. Il primo è il vantaggio economico che si ricava dall'acquisto di un prodotto di fascia alta a basso costo perché usato e, inoltre, al guadagno dalla sua rivendita sul mercato. Il secondo fattore, ma non per questo meno importante, ricade sulla tutela dell'Ambiente.

La tematica dell'uso di prodotti elettronici ricondizionati mette in luce un ulteriore problema. Le apparecchiature elettroniche sono costruiti con materiale a base di coltan, un minerale ricavato per il 90% nella Repubblica del Congo. La sua estrazione avviene per il 70% in modo illegale e con lo sfruttamento della manodopera minorile. Quindi, la crescita della curva della domanda di Smartphone nuovi provoca l'aumento dell'estrazione del coltan e, di conseguenza, l'ingrandirsi di un problema di natura sociale.

L'impatto ambientale

Recenti studi, pubblicati dall'Unione Europea, affermano che alla fine di quest'anno ci saranno 12 milioni di tonnellate di apparecchiature elettroniche da smaltire.

Il tema dell'inquinamento è, in questi ultimi decenni, oggetto di molti disegni legislativi. Molti Paesi si stanno impegnando a salvaguardare l'Ambiente frenando anche l'inquinamento causato dalle apparecchiature elettroniche. In molti Stati degli USA è entrata in vigore una legge che obbliga le scuole pubbliche e i centri governativi ad acquistare prodotti elettronici ricondizionati.

L'Europa sta delineando un percorso simile attraverso un pacchetto legislativo sull'economia circolare. Quindi, l'acquisto di un iPhone ricondizionato, produce effetti positivi sulla salvaguardia ambientale. Questo è un problema preso in considerazione dalla Apple nella produzione del suo ultimo iPhone perché ha omesso, nell'offerta del proprio "pacchetto", l'inserimento del caricatore in virtù del suo effetto inquinante.

Swappie: processo di ricondizionamento e vendita

Swappie è un sito web specializzato nella rigenerazione e vendita di prodotti Apple ricondizionati. Nel giudizio sulla qualità di un dispositivo ricondizionato vengono utilizzati degli indicatori espressi per gradi. Questi sono A++, A+, A, B e C. Il grado A++ sta ad indicare che il device è praticamente perfetto sia esteticamente che a livello di hardware, quindi, il prodotto è indistinguibile da un iPhone nuovo. I gradi seguenti denotano dei difetti man mano più visibili come nel caso del grado C in cui sono presenti difetti e ammaccature più pronunciate. Questi difetti sono esclusivamente estetici infatti, nella fase di rigenerazione del device, viene risolto ogni tipo di anomalia dell'hardware in modo da garantire un utilizzo che sia pari ad un prodotto nuovo.

Con l'acquisto di un iPhone ricondizionato è compresa una garanzia di 12 mesi che copre eventuali danni dell'hardware non causati dall'utilizzatore. La confezione non è quella originale nemmeno nei modelli più recenti, inoltre, non è presente il caricatore ma solo il cavo di ricarica. La scatola è brandizzata direttamente da Swappie. Questa scelta abbassa il prezzo d'acquisto ma anche quella di un eventuale rivendita in forma privata. Il prodotto è spedito dalla Finlandia, arriva in 4 giorni lavorativi e c'é la possibilità di restituirlo entro 15 giorni, tramite la bolla che si trova al suo interno.

Refurbed: processo di ricondizionamento e vendita

Refurbed, come Swappie, è uno store online di Smartphone multimarche ricondizionati.

Questo sito, per quanto riguarda la vendita di dispositivi Apple, non utilizza gradi di differenziazione alfabetici come Swappie ma tre categorie: come nuovo, molto buono e buono. Le categorie si possono paragonare ad un grado A++ (come nuovo), grado A (molto buono) e grado B (buono). Il processo di lavorazione di Refurbed prevede una serie di steps. In un primo momento vengono cancellati i dati presenti nel device, successivamente si fa una valutazione sull'aspetto esteriore e, in contemporanea, una valutazione sulle funzionalità dell'hardware. In questa fase, ove fosse necessario, avviene la sostituzione di alcune componenti non funzionanti. A questo punto lo smartphone può essere venduto perché è in grado di soddisfare le richieste dell'acquirente, sia dal punto di vista estetico che funzionale.

Per quanto riguarda lo scopo di tutela dell'ambiente, Refurbed, si impegna, a fronte dell'acquisto di uno smartphone ricondizionato, a piantare un albero con il nome dell'acquirente in un Paese a scelta tra Madagascar, Haiti, Nepal, Mozambico, Kenya e Indonesia. A differenza di altri competitor è uno dei servizi più cari ma, allo stesso tempo, il prodotto viene spedito in una scatola originale Apple, completo di caricatore e cavo lightning. La scelta di inserire il caricatore è un plus strutturale, ma non ambientale dato che, con iPhone 12, Apple ha rinunciato di inserirlo nella scatola per evitare inutili sprechi di prodotti elettronici.

Segui la pagina Smartphone
Segui
Segui la pagina Ambiente
Segui
Segui la pagina Apple
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!