TgCom24 ha pubblicato il sondaggio elettorale realizzato nei giorni scorsi dall'istituto Tecnè. Dai dati si può notare il forte vantaggio del centrodestra che supererebbe il 37%, soglia per ottenere il premio di maggioranza. Ora andiamo a vedere in dettaglio tutti i dati.

Per quanto riguarda i partiti, al primo posto troviamo il Partito Democratico di Matteo Renzi al 31,1%, in crescita di 0,6 punti percentuali.

Al secondo posto si posiziona Forza Italia, il partito di Silvio Berlusconi, al 24,9%, anch'esso in crescita di 0,6 punti percentuali. Al terzo posto il Movimento Cinque Stelle di Beppe Grillo ottiene il 20,9% dei voti, in calo di un punto percentuale.

Tra i piccoli partiti, il Nuovo Centro Destra di Angelino Alfano ottiene il 4,3%, in leggero calo dello 0,1. La Lega Nord è in crescita di 0,2 punti e raggiunge il 3,3%.

Fratelli d'Italia, il partito di Giorgia Meloni e Ignazio La Russa, ottiene il 2,9%, in calo di 0,2 punti. Il partito di Nichi Vendola, Sinistra Ecologia e Libertà, è al 2%, anch'esso in calo di 0,2 punti. L'Unione di Centro di Pierferdinando Casini è al 2,8%, in crescita di 0,2 punti. Gli incerti e gli astenuti sono comunque il 48,6%.  

Per quanto riguarda le coalizioni, il centrodestra è in forte vantaggio con il 37% dei voti, in crescita di 0,2 punti, mentre il centrosinistra è al 33,7%, in crescita di 0,4 punti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Sondaggi Politici

Come abbiamo già detto, il centrodestra otterrebbe il premio di maggioranza avendo raggiunto la soglia del 37% prevista dall'Italicum, la nuova legge elettorale (ancora in discussione). Con questi dati, in parlamento entrerebbero solo tre partiti: Forza Italia, Partito Democratico e Movimento Cinque Stelle. Tutti gli altri, infatti, resterebbero sotto il 4,5%, soglia di sbarramento per i partiti in coalizione.

Sempre secondo l'istituto Tecnè, se ci fosse un ballottaggio tra centrodestra e centrosinistra, vincerebbe il centrosinistra con il 50,7% dei voti contro il 49,3% del centrodestra.

Infine, per quanto riguarda l'attuale governo Letta, cresce il numero dei giudizi negativi che raggiunge il 57,8% contro il 22,6% di giudizi positivi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto