Le dichiarazioni di Joe Biden hanno letteralmente infuocato il dibattito politico italiano. L'ex numero due di Obama ha lanciato pesantissime accuse alla Russia e a Putin. Secondo Biden, Putin avrebbe esercitato interferenze sul voto al Referendum del 4 dicembre 2016. Inoltre il presidente russo sarebbe pronto ad aiutare Lega e Movimento 5 Stelle in vista delle prossime elezioni politiche. Le accuse provengono da un articolo di Joe Biden pubblicato sulla rivista "Foreign Affair".

Putin ha tentato di influenzare l'esito del referendum

Nell'articolo di Biden emerge una lunga analisi sulla figura di Vladimir Putin.

L'azione politica del presidente russo, sul fronte interno, mira alla conservazione del potere mediante la repressione di ogni forma di opposizione. Sul fronte internazionale, la strategia di Putin è rivolta alla difesa del paese dall'ingerenza americana e alla destabilizzazione delle democrazie occidentali. È in questo senso che la Russia ha tentato di influenzare il voto presidenziale francese, oltre al referendum sulla secessione della Catalogna e il referendum costituzionale italiano dello scorso 4 dicembre 2016. Le accuse di Biden si spostano poi sull'attuale presidente americano Donald Trump, il quale si mostrerebbe troppo accondiscendente nei confronti del leader russo.

La Russia in aiuto di Lega e Movimento 5 Stelle?

Nel tentativo di destabilizzare i paesi del fronte occidentale, Putin non avrebbe esitato ad appoggiare i gruppi di estrema destra presenti in Germania. Secondo Biden, inoltre, Putin non esiterebbe ad appoggiare movimenti populisti quali sono considerati Lega e Movimento 5 Stelle.

Come era facile prevedere, non si sono fatte attendere le repliche dei leader dei due movimentI. Secondo Matteo Salvini, la sconfitta di Renzi al referendum non è dovuta all'interferenza russa, ma alle scelte del popolo italiano. Anche secondo il Movimento 5 Stelle, che affida la sua risposta ad un post su Facebook, una eventuale vittoria dei pentastellati alle prossime elezioni non sarà da attribuire all'appoggio russo, ma alla volontà degli italiani.

Di diversa natura l'opinione di alcuni esponenti del PD. Secondo Michele Anzaldi, deputato del partito di Renzi, le accuse di Biden sono gravissime ed Angelino Alfano, Ministro degli Esteri, dovrebbe immediatamente convocare l'ambasciatore americano per richiedere dei chiarimenti urgenti.

Segui la pagina Matteo Salvini
Segui
Segui la pagina M5S
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!