In occasione dell'incontro che ogni anno il Presidente della Repubblica Francese concede all’Associazione della stampa presidenziale, Emmanuel Macron ha parlato della crisi Politica italiana. Oltre ad esprimere la sua vicinanza a Sergio Mattarella e agli italiani, ha commentato l'attuale crisi, ricordando quanto sia pericoloso allearsi con l'estrema destra. Non sono mancati messaggi diretti a Luigi Di Maio e a Matteo Salvini.

Le parole di Macron

A 72 ore dal G7 di Biarritz, in cui incontrerà anche il Presidente del Consiglio dimissionario Giuseppe Conte, Emmanuel Macron ha commentato l'attuale situazione politica italiana. Esprime tutta la sua vicinanza al Capo dello Stato e ha confermato l'amicizia esistente tra l'Italia e la Francia, i cui popoli sono accomunati da un destino "profondamente europeo".

Ha voluto entrare anche più da vicino nel merito dei problemi dell'esecutivo italiano, senza nascondersi troppo.

Ammette che dall'Italia viene soltanto una lezione, cioè che "se ti allei con l'estrema destra alla fine è l'estrema destra che vince", ha detto il Presidente francese. Sicuramente il messaggio può essere indirizzato al vicepremier Luigi Di Maio e a tutto il M5S che hanno subito non poco il peso dell'alleanza con la Lega di Matteo Salvini.

“Chi era in testa nelle ultime elezioni politiche? Il Movimento 5 Stelle che poi ha deciso di governare con Salvini".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica

E ora a suo avviso il vero perdente dell'ultima fase non può che essere il vicepremier dei Cinque Stelle. "Pensare che allearsi con l’estrema destra sia un modo per reinventare la politica non può funzionare. Lo vediamo anche da altre parti, non funziona mai”.

'Dirigenti all'altezza'

E ovviamente le parole di Macron sono anche un messaggio a quella parte dell'elettorato francese che ha votato per il partito di Marine Le Pen, il Rassemblement National, e per gli altri partiti della destra francese: parlando dell'Italia però Macron sembra non avere paura di prendere una posizione netta: "L’Italia merita dirigenti all’altezza del suo grande popolo" ha aggiunto, senza dire nient'altro ancora in merito alla crisi politica del governo giallo-verde.

Macron sembra compiaciuto per il fatto che Salvini possa restare lontano da un possibile nuovo governo e si augura che la nuova maggioranza non possa contare sulla Lega. Non manca anche un'ulteriore stoccata a Di Maio e al Movimento Cinque Stelle. Ricordiamoinfatti che i rapporti tra l'Italia e la Francia si sono un po' deteriorati durante l'esecutivo di Giuseppe Conte: non poche sono state le tensioni nell'ultimo anno, specie sul tema delle politiche migratorie, con i duri scontri verbali con Salvini, ma anche sulla quiestione dei gilet gialli, con le polemiche lanciate dall'altro vicepremier Luigi Di Maio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto