La Nazionale italiana di calcio domani 26 marzo torna in campo per le qualificazioni ad Euro 2020. Dopo la vittoria con la Finlandia di sabato (2-0), gli Azzurri saranno di scena alle ore 20,45 allo Stadio "Ennio Tardini" di Parma contro il Liechtenstein. La terna arbitrale designata per la gara valida per la seconda giornata del girone J è interamente russa: i componenti sono l'arbitro Kirill Levnikov, gli assistenti Dmitri Mosyakin ed Aleksei Vorontsov più il quarto uomo Vladimir Moskalev.

Probabili formazioni di Italia-Liechtenstein

Il CT Roberto Mancini sicuramente vorrà dare conferma al buon esordio di sabato per queste qualificazioni agli europei.

Pubblicità

La nazionale del piccolo Principato del piccolo alpino, invece proviene da una sconfitta interna all'esordio con la Grecia, soccombendo sotto le reti di Fortounis e Donis. L'undici azzurro cambierà volto a causa di assenze e scelte tattiche: senza Chiesa, Florenzi e Perin e i nuovi infortunati El Shaarawy e Piccini, il tecnico di Jesi darà spazio a Spinazzola sulla destra, mentre in attacco potrebbe partire bomber Quagliarella dal primo minuto. Gli unici ballottaggi riguardano la difesa e il centrocampo, con Romagnoli che potrebbe rimpiazzare Chiellini, e il giovane Sensi del Sassuolo che potrebbe giocare in cabina di regia al posto del napoletano Jorginho.

Per il Liechtenstein il trainer islandese Helgi Kolvidsson dovrebbe confermare l'undici titolare visto con la Grecia: formazione serrata con Weiser in mediana con l'empolese Marcel Büchel a disfare e costruire a centrocampo con Polverino, "l'italiano" d'oltralpe.

Ecco le probabili formazioni:

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Spinazzola, Romagnoli (Chiellini), Bonucci, Biraghi; Barella, Jorginho (Sensi), Verratti; Kean, Quagliarella, Bernardeschi.

LIECHTENSTEIN (4-1-4-1): B. Büchel; Wolfinger, Kaufmann, Goppel, Rechsteiner; Weiser; Hasler, Polverino, M.

Pubblicità
I migliori video del giorno

Büchel, Salanovic; Gubser.

Pronostici di Italia-Liechtenstein

Il Liechtenstein non vince una gara dallo scorso 9 settembre 2018, quando si impose per 2 a 0 su Gibilterra, nell'unica vittoria ottenuta nella UEFA Nations League. L'Italia dei millenials diretta da Mancini è senza sconfitte da cinque incontri ed ha la porta inviolata da quattro partite. I precedenti tra queste nazionali sono solo due e risalgono alle qualificazioni per i mondiali di Russia 2018: vittoria per 4 a 0 a Vaduz nel novembre 2016, e poi 5 a 0 ad Udine nel giugno 2017.

Una curiosità: il Tardini porta bene agli azzurri, il ruolino è infatti di 5 vittorie e una sola sconfitta tra il 1994 e il 2012.

Gli scommettitori puntano fortemente sulla vittoria dell'Italia (quotata 1.01), il pareggio è dato a 18.50 mentre una sconfitta degli azzurri a 60. Siccome si prevede un ampio margine di scarto, le quote più interessanti sono l'Under 4.5 a 1.91 ed i risultati esatti con le quote più basse sul 3-0 (6.67) e 4-0 (7.43). L'azzardo è invece rappresentato dalle quote handicap XH (0:2), ossia la vittoria dell'Italia con due gol di scarto a 4.68 e lo stesso esito con tre reti di scarto, quotato a 4.36.

Pubblicità

Le quote di Bet365 sono leggermente più alte: tranne per la vittoria dell'Italia, il pareggio tra le due nazionali è quotato a 34 e la vittoria del Liechtenstein a 67. L'Under 4.5 è quotato a 1.61, mentre sui risultati esatti per questo bookmaker sono il 3 a 0 a 7.00 ed il 4 a 0 a quota 6. Interessanti le voci sul primo marcatore: Quagliarella è quotato a 3.50, mentre Kean a 4.75.

Dove guardare Italia-Liechtenstein

Il match tra Italia e Liechtenstein sarà trasmesso in diretta televisiva su Rai 1, con partita che inizierà alle ore 20.45. La gara sarà disponibile in streaming loggando al servizio gratuito Rai Play su vari dispositivi come smartphone, tablet e pc.