Grande attesa per Spal-Roma, match in calendario sabato 16 marzo con fischio d'inizio alle ore 18:00. Siamo arrivati ormai alla ventottesima giornata di campionato e le due squadre sono ancora in corsa per i rispettivi obiettivi. I pronostici vedono ovviamente favorita la Roma, vista la caratura della squadra, ma occhio alle sorprese perché la Spal ha dimostrato di potersela giocare alla pari con chiunque.

Pubblicità
Pubblicità

Per maggiori informazioni sui pronostici della Serie A potete consultare il sito di PlanetWin365. La Roma al momento è al quinto posto della graduatoria e deve recuperare terreno da chi gli sta davanti, vale a dire Milan e Inter, che tra l'altro in questo turno si scontreranno tra loro nel derby della Madonnina. La Spal al momento è fuori dalla zona retrocessione, ma farà bene a guadagnare altri punti per arrivare quantoprima al suo obiettivo.

Le quote dei bookmakers

Come dicevamo la Roma sembra avere più chance di vittoria rispetto all'undici di Semplici e infatti le quote dei bookmakers confermano questo.

Spal-Roma, le ultime sulle formazioni e i pronostici
Spal-Roma, le ultime sulle formazioni e i pronostici

Il successo giallorosso è quotato 1.87, una quota "golosa" ma che ci rivela anche qualche dubbio legato alla squadra di Ranieri, che in questo campionato è stata molto altalenante. Il segno X è bancato a 3.40 mentre la vittoria casalinga della Spal è quotata 4.51. Il campo ci dirà chi si prenderà i tre punti, ad ogni modo si potrebbe scegliere anche l'opzione "goal" che è invece quotata a 1.63.

Le ultime sulle probabili formazioni

Per quanto riguarda la probabile formazione della Spal, il tecnico Semplici continuerà a giocare con il 3-5-2.

Pubblicità

Davanti al portiere Viviano ci saranno Cionek, Felipe e Bonifazi. A centrocampo Lazzari e Fares saranno i due esterni, in mezzo Murgia, Missiroli e Kurtic. In attacco al fianco di Petagna si giocano un posto Antenucci e Paloschi. Qualche dubbio in più in casa Roma, dove Ranieri deve fare a meno di pedine importanti. Fuori sicuramente Manolas e Florenzi, non dovrebbero essere della contesa nemmeno Kolarov e Zaniolo. E allora davanti al portiere Olsen a destra ci sarà Karsdorp, mentre a sinistra Juan Jesus e Santon sono in ballottaggio.

Marcano sarà il secondo centrale al fianco di Fazio. A centrocampo giocheranno Nzonzi e Cristante, mentre Dzeko tornerà a giocare come prima punta. Alle sue spalle giostrerà un terzetto di trequartisti. Perotti e El Shaarawy sembrano sicuri di giocare dal primo minuto, mentre l'ultimo posto se lo contendono Schick e Pastore, con il ceco favorito. Ranieri ha infatti dichiarato di voler puntare forte su di lui.

Leggi tutto