Una famiglia strampalata, eccentrica e confusionaria, ambientazione romana verace, una donna che fa le veci del vero capofamiglia riuscendo a tenere le fila fra un marito, un figlio e una nuora che da soli provocherebbero solo disastri.

Questo in breve lo scenario di "Tutti pazzi per mamma", commedia in scena al Teatro Anfitrione a via di San Saba, poco distante da Porta San Paolo (Piramide) a #Roma. Protagonista assoluta Luciana Frazzetto, attrice poliedrica che ha fatto dell'umorismo e della risata i suoi cavalli di battaglia. Arguta nella sua comicità, eccola sul palcoscenico con questa commedia che getta uno sguardo nel modus vivendi di questa famiglia particolare: un marito, interpretato da Gianni Franco, che di certo dalla sua non ha il coraggio né la capacità di affrontare la vita "di petto" ed è pure affetto da parecchie manie, poi il figlio di trent'anni, portato in scena da Andrea Dianetti, tutto fuorché un adulto fatto, schiavo delle sue passioni per animali in via di estinzione e piante rare, affiancato da una moglie inavvicinabile per un alito tutt'altro che profumato, in più volitiva e invadente, interpretata sul palco da Roberta De Roberto.

Il mix è questo e le gag che costellano il racconto saranno capaci di strappare risate continue agli spettatori. Il tutto orchestrato dalla sapiente regia di Massimo Milazzo che ha costruito lo spettacolo su questa nuova commedia di Luca Giacomozzi.

La Frazzetto, nata a Bagheria, è un'attrice a tutto campo, si è dedicata alla prosa, al cinema, alla televisione dove è stata anche conduttrice, ma il suo cuore è sempre stato nel teatro dove si è cimentata anche nella regia di diverse rappresentazioni. Il debutto televisivo è stato curioso, in uno spot, "Con Api si vola", insieme al celebre campione delle moto, Giacomo Agostini. Poi fondatrice del trio cabaret "I Picciotti" che precedette quello tutto al femminile (quattro attrici brillanti) de "Le Sbandate", sotto il segno dell'ironia più accesa e della trasgressione.

I migliori video del giorno

Ne tempo si è avvalsa dell'epiteto che le è stato più volte affibbiato, quella di maestra delle risate.

Per andare a godersi lo spettacolo basta andare al Teatro Anfitrione, via San Saba 24 (Aventino), dall'11 febbraio all'8 marzo 2015. Spettacoli dal mercoledì a sabato, ore 21 - domenica e festivi ore 17,30 mentre il lunedì e il martedì la struttura resta chiusa per riposo. #Cultura Roma