Gli infusi di frutta vengono preparatiper svariate finalità, possono essere utilizzati per aiutare abruciare grassi, rilassarsi, favorire il sonno, tonificarel'organismo. È importante imparare a conoscere i frutti giusti perogni problema che si vuole risolvere. Per realizzare una buona tisana difrutta è opportuno procurarsi la giusta frutta fresca e tutti gliingredienti necessari nella quantità corretta per il proprio scopo.Sarebbe opportuno procurarsi frutti da agricoltura biologica.

Per preparare una buona tisana èopportuno conoscere esattamente le sostanze che si vorrannoutilizzare successivamente, questo perché in base al frutto oall'erba con la quale si preparerà l'infuso la procedura dipreparazione è diversa.

Molto spesso se si volessero mantenere anchegli oli essenziali ricavati dalle sostanze da mettere in infusione èopportuno non portare ad ebollizione la soluzione perché gli olievaporerebbero. Per esempio la menta, la melissa, la verbena, ilsambuco, l'artemisia, il timo, l'assenzio. Invece se si utilizzasseroprodotti non volatili per estrarre le sostanze desiderate saràopportuno portare ad ebollizione per un tempo abbastanza lungo. Moltospesso per quei prodotti che hanno una certa durezza è opportunolasciarli in infusione per ammorbidirli fino anche a 12 ore.

Una tisana che puòaiutare sicuramente a bruciare i grassi grazie alle proprietà dellafrutta, è con fragole e scorze d'arancia. L'unione della fragola edella scorza di arancia, grazie alla presenza della pectina, serve astimolare il metabolismo facilitando l'eliminazione dei grassi.

Lafragola stimola il metabolismo, la scorza di arancia aiuta a regolarel'assorbimento dei grassi e degli zuccheri. Per la preparazione èsufficiente mezza tazza di fragole e un po' di scorza di aranciatagliata a fettine, è possibile eliminare l'albedo (la parte bianca)se non si desidera un retrogusto amaro nella tisana. Per procedere sideve far bollire l'acqua con le fragole e la scorza di arancia percirca un'ora, successivamente si deve lasciar raffreddare e filtrareper eliminare le tracce di frutta.

Per realizzare una tisanache aiuti a rigenerarsi e ad avere una leggerissima funzione antiagesi potrebbero utilizzare i frutti del mirtillo e un po di semi dimelograno. I mirtilli sono ricchi di flavonoidi e antocianine chehanno funzioni antiossidanti, mentre il semi del melograno riescono aridurre i segni del tempo sulla pelle.

Per la preparazione ci sidevono procurare un buon numero di mirtilli, preferibilmente freschie almeno due tazze di semi di melograno.

Se invece servisse unatisana contro la ritenzione idrica si potrebbe preparare una tisanadi limone, cetriolo e menta. Un infuso invece che potrebbe aiutare lacircolazione e aiutare la depurazione dell'organismo si potrebbepreparare con limone, ciliegie e menta. Un infuso ricco diantocianine e potassio, utilissime all'organismo.

Se invece si decidesse dipreparare una tisana rilassante, soprattutto per le fredde serateinvernali, si potrebbero utilizzare i frutti di bosco, utilissimi pereliminare lo stress, apportare vitamine e riscaldare l'organismo.Infatti i frutti di bosco aiutano adeguatamente a migliorare ledifese immunitarie dell'organismo.

Per la realizzazione dell'infusosi dovranno utilizzare i seguenti ingredienti: mirtilli, ribes nero,ibisco, bacche di sambuco, menta. Essendo una tisana che dovrebbeessere bevuta in inverno, sarà necessario procurarsi gli ingredientiessiccati in erboristeria. Spesso sarà semplice trovare miscelepreparate per ogni occasione, altrimenti sarà possibile chiedere isingoli ingredienti. Per aiutare nella funzione rilassante sipotrebbe aggiungere anche un cucchiaio di miele.

Segui la pagina Salute
Segui
Segui la pagina Ricette
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!