Stiamo assistendo a una progressiva trasformazione del nostro paese; c'è aria di nuovo, di consapevolezza e di aiuto. Sulla gazzetta ufficiale, sono state annoverate tutte le novità presenti nei "Livelli Essenziali di Assistenza" (LEA). Vediamo quali settori riguarda e cosa viene risarcito. Il servizio sanitario nazionale risarcirà all'interno della fecondazione assistita, l'eterologa (consiste in una fecondazione in vitro con ovociti donati da un’altra donna) e l'omologa (fecondazione con ovociti provenienti dai membri della coppia), la diagnosi prenatale e amniocentesi o villocentesi (in caso di rischio elevato, indipendentemente dall'età), l'assistenza alla donna fin quando l'apparato genitale femminile riprenda la sua normale funzionalità dopo un parto, lo psicologo (solo in caso di reale bisogno), la visita del genetista in caso di ripetuti aborti.

Per quanto concerne la gravidanza saranno gratuiti: test combinato, Pap- test, urinocoltura, test per gonorrea, clamidia, epatite C, un tampone vaginale per la ricerca dello streptococco emolitico gruppo B, che può causare gravi infezioni neonatali, ecografia (solo se viene rilevata una patologia materna o fetale, infine lo screening neonatale.

Non solo gravidanza...

Gratuite anche le prestazioni riguardanti le malattie rare e inserite nel sistema più di 100 nuove sindromi.

All'interno delle malattie croniche troviamo la celiachia e endometriosi. Dato che per arrivare alla diagnosi di queste, il percorso è dispendioso, verranno risarcite alcune prestazioni, come quelle dello psicologo. Per persone affette da autismo, gratuito l'impiego dei metodi più avanzati a livello scientifico. Per il bambino autistico, che non ha raggiunto la maggiore età, favorito l'inserimento nella società, attraverso assistenza sanitaria con le indicazioni scolastiche e pronti interventi nella rete.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Salute

Viene valutata anche la partecipazione e l'attenzione della famiglia nei confronti del ragazzo, con interventi di sostegno, formazione e orientamento ad essa dedicati e coinvolgimento attivo nel percorso terapeutico.

Ultimo punto fondamentale sono i vaccini, sono gratuiti: quello per pneumococco, meningococco, varicella (solo per alcune fasce d'età), anche quello per il papillomavirus esteso a adolescenti maschi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto