E’ allarme epatite a tra gli omosessuali. A lanciarlo è l’Iss, acronimo di Istituto superiore della sanità, alla luce dei dati inquietanti recenti. L’Iss ha stilato un vero e proprio reportage, nel quale ha spiegato come negli ultimi sette mesi i casi di epatite A tra gli omosessuali in Italia sia addirittura quintuplicato. Si stima infatti che tra agosto 2016 e febbraio 2017, siano ben 583 i casi di epatite A.

Dunque, un numero cinque volte maggiore rispetto all’identico periodo dell’anno precedente. Quanto al genere, nell’85% dei casi si tratta di uomini, con una età media di 34 anni. E tra loro, sei su dieci dichiara di essere omosessuale. Ma qual è la causa di questa incidenza tra Epatite A e omosessuali e come si possono difendere? Vediamolo di seguito.

Impennata di casi di Epatite A tra omosessuali: le cause

Partiamo dalle cause di questa incidenza.

Tra quelle principali troviamo i rapporti intimi poco protetti. E l’incidenza proprio in quei mesi potrebbe derivare dalla partecipazione in massa all’Europride di Amsterdam, tenutosi tra fine luglio ed inizio agosto dello scorso anno. Al quale hanno partecipato omosessuali soprattutto dal Regno Unito, Olanda e Germania, con conseguente diffusione dei ceppi negli altri Paesi, tra cui il nostro. Alla luce di ciò, si teme un altro incremento in vista del prossimo World Pride che si terrà a Madrid il prossimo giugno.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Salute

Ma l’Epatite A si diffonde anche tramite bevande come acqua o succhi, frutti di mare, frutta non sbucciata e tramite alimenti non cotti o poco cotti. Oltre che tramite condizioni igieniche carenti.

Epatite A, sintomi e come prevenirla

I sintomi più comuni da Epatite A sono nausea, inappetenza, febbre, itterizia, spossatezza. Per la sua guarigione possono passare settimane o mesi. Raramente è necessario incorrere al trapianto di fegato o si arriva anche alla morte. Per prevenirla si rende necessario il vaccino e l’Iss coglie l’occasione di suggerirlo soprattutto agli omosessuali e di incentivare campagne di vaccinazioni di massa onde evitare epidemie.

Come noto, intorno ai vaccini si sta vivendo una forte diffidenza, anche molto pericolosa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto