Curare il diabete con l’alimentazione. E’ questa, secondo i diabetologi, una delle più pericolose ‘fake news’ che circola in rete. Bazzicando tra gli innumerevoli siti e blog che parlano di diete, non è infatti difficile imbattersi in teorie secondo le quali per tenere sotto controllo il diabete di tipo 1 è sufficiente un rigido regime alimentare evitando, così, la schiavitù dell’insulina. Contro questa pericolosa teoria sono scesi in campo i medici diabetologi per sottolineare che l’insulina rimane l’unica terapia possibile e la sua sospensione può avere conseguenze mortali sui pazienti.

Pubblicità
Pubblicità

Cura del diabete: l’alimentazione non basta

L’allarme contro le teorie secondo le quali per la cura del diabete sarebbe sufficiente una dieta è stato lanciato da tre diverse associazioni scientifiche che si occupano di questa malattia: l’Associazione di Medici Diabetologi, la Società Italiana di Diabetologia e la Società Italiana di Endocrinologia Pediatrica, con il sostegno di diverse associazioni di pazienti diabetici.

L’appello che ne è seguito è quello di non sospendere, per nessun motivo, la terapia a base di insulina che, allo stato delle conoscenza attuali, rimane l’unica in grado di contrastare il diabete di tipo 1.

Pubblicità

Spesso, sostengono i medici, i malati di diabete si sentono promettere miracolose guarigioni solo seguendo una dieta priva di carboidrati e a base di costosi integratori. Ma eliminare i carboidrati non serve a far guarire chi è affetto da questa fastidiosa malattia. I carboidrati, infatti, rappresentano gli zuccheri complessi che il nostro organismo utilizza per produrre l’energia di cui abbiamo bisogno e l’insulina, qualora il pancreas non riesca a produrne in quantità sufficiente, serve ad aiutare gli zuccheri ad entrare nelle cellule.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Salute Corretta Alimentazione

In mancanza di insulina, l’organismo comincerebbe a produrre energia utilizzando altre fonti, come i grassi e le proteine, che hanno l’inconveniente di produrre scorie, i corpi chetonici, il cui accumulo nel sangue può causare la morte per chetoacidosi diabetica.

Per questo motivo, è assolutamente da evitare la sospensione dell’insulina.

Una dieta vegana può aiutare l’insulina a combattere il diabete

Se la dieta non può sostituire l’insulina nella cura del diabete di tipo 1, recenti studi hanno dimostrato, comunque, che il regime alimentare può comunque dare una mano all’organismo nell’assorbimento dell’insulina.

Lo studio in questione è quello condotto dai ricercatori statunitensi dell'Ente Physicians Committee for Responsible Medicine che hanno dimostrato come una dieta vegana può portare ad un miglioramento dell’attività del pancreas e alla secrezione dell’insulina riducendo, inoltre, la resistenza dell’organismo all’insulina stessa.

Si tratta, quindi, non di una dieta sostitutiva della terapia medica tradizionale, ma di un coadiuvante che potrebbe portare benefici alla qualità della vita dei pazienti affetti da questa malattia.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto