La famigerata prova costume si avvicina e con essa la nostra preoccupazione per una forma fisica che vorremmo al top. Siamo ancora in tempo per prenderci cura di noi con un programma dimagrante mirato, che preveda una dieta sana ed equilibrata (la scelta migliore è quella di farsi seguire da un nutrizionista o dietologo), l'incremento dell'attività fisica ed un atteggiamento positivo volto ad allontanare ogni fonte di stress.

Pubblicità
Pubblicità

Spesso infatti il peso rimane inspiegabilmente "bloccato" nonostante i nostri sforzi, proprio a causa della produzione dell'ormone dello stress, il cortisolo, che promuove l'accumulo di grasso (soprattutto addominale) e ne impedisce il suo utilizzo a scopi energetici.

Erbe e spezie che accelerano il metabolismo

Per muoverci di più, approfittiamo delle belle giornate anche solo per delle passeggiate (il sole è un toccasana per corpo e mente) ed utilizziamo ciò che la natura ci offre per ridare sprint al nostro metabolismo.

Pubblicità

Ecco le erbe e spezie che ci aiuteranno a bruciare più calorie, aggiungendo gusto e fantasia ai nostri piatti "light", per sentirci un po' meno a dieta e nel contempo beneficiare delle loro innumerevoli proprietà.

Curcuma

La Curcuma Longa, spezia dal colore giallo-arancio intenso, tipica della cucina indiana, è ormai facilmente reperibile anche fresca (rizomi) presso qualsiasi supermercato. Tra le numerose proprietà dimagranti della curcuma si annoverano: la capacità di mobilitare e bruciare i grassi di deposito; favorire la digestione; tenere a bada il senso di fame; controllare i picchi glicemici.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Salute

Molto utile anche per controllare gli sbalzi ormonali che si verificano durante il ciclo mestruale. Prova a cospargere di curcuma zuppe o verdure fresche e noci. Attenzione solo se si soffre di calcoli alla colecisti o di problemi alle vie biliari.

Cannella

Anche la cannella, Cinnamomum zeylanicum e Cinnamomum cassia, può contribuire alla perdita di peso perché capace di ridurre la voglia di dolce, donare un senso di sazietà prolungato, calmare la fame nervosa, aumentare la produzione di calore (termogenesi).

Uno dei suoi principi attivi, l’aldeide cinnamica, fa aumentare i livelli di dispendio energetico e di ossidazione del grasso, soprattutto addominale. Deliziosa cosparsa su fiocchi d'avena, latte, yogurt, tè o ricotta.

Peperoncino

Il peperoncino rosso, Capsicum annuum, non ha bisogno di presentazioni. La spezia "calda" per eccellenza stimola gli adipociti a rilasciare l’adipe accumulato sottoforma di dispersione di calore corporeo (termogenesi) permettendo di consumare fino a 100 Kcal a pasto. Tuttavia, meglio non esagerare ed evitare in caso di ulcera, gastroenterite, cistite, epatite, emorroidi.

Pubblicità

Cumino

Il cumino, Cuminum cyminum L., è un'altra spezia amica della nostra linea. Un cucchiaino di cumino aggiunto nei tuoi piatti è sufficiente per far aumentare del 25% il consumo di grasso, in particolare quello localizzato nella zona addominale. Il cumino agisce infatti innalzando il nostro calore corporeo, così da richiedere una maggior spesa metabolica al nostro organismo, che brucerà le calorie necessarie attingendo dal grasso di deposito. Anche l'infuso di semi di cumino è perfetto per dimagrire più in fretta.

Pubblicità

Zenzero

Lo zenzero, Zingiber officinale, trova ormai ampio spazio in dispensa per le sue tante fantastiche proprietà. Appartenente alla stessa famiglia della curcuma (Zingiberaceae) al pari di questa e del peperoncino è un ottimo stimolante del metabolismo, compiendo anche un'azione benefica sul controllo della glicemia postprandiale. Famoso il suo utilizzo sotto forma di tisana sciogli-grassi, questa spezia può essere grattugiata su pollo, insalate, frutta, zuppe, etc.

Pepe nero

Il pepe nero svolge la sua azione bruciagrassi attraverso diversi meccanismi. Il suo principio attivo, piperina, innalza la temperatura corporea, attiva la termogenesi, stimola la secrezione dei succhi gastrici, purifica l’intestino (evitando il meteorismo) e accelera il metabolismo. L'aggiunta di pepe nero nei nostri piatti potenzia la demolizione dei grassi, aiuta il corpo a smaltire più calorie e migliora la digestione dei lipidi.

Cardamomo

Il cardamomo, Elettaria cardamomum, altra pianta appartenente alla famiglia delle Zingiberaceae, di cui si utilizzano i semi (in realtà troviamo in commercio i frutti essiccati ed i semi vengono estratti da essi al momento dell'uso, per conservarne l'aroma) ha un effetto termogenico, ovvero innalza la temperatura corporea ed il metabolismo. Questa spezia di origini indiane si presta all'abbinamento con piatti sia dolci che salati.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto