Dopo un lungo periodo di preparazione tra test e allenamenti in altura è arrivato anche per Vincenzo Nibali il momento di tornare in gruppo. La stagione 2020 e con essa l’avventura alla Trek Segafredo scatterà alla Volta Algarve, la corsa a tappe portoghese in programma da mercoledì 19 a domenica 23 febbraio su un percorso molto vario ed interessante. Insieme a Nibali saranno in gruppo tanti altri campioni del Ciclismo attuale, sia per puntare alla vittoria finale che per i traguardi di tappa, o semplicemente per cercare un buon colpo di pedale in vista degli appuntamenti più importanti.

Volta Algarve, cinque tappe con due arrivi in salita

Il percorso della Volta Algarve lascia spazio un po’ a tutti in soli cinque giorni di gara presentando due tappe favorevoli ai velocisti ma non completamente pianeggianti, due arrivi in salita e una cronometro individuale.

La corsa portoghese sarà trasmessa ogni giorno in diretta tv su Eurosport 2 e in streaming, anche on demand, sul servizio Eurosport Player.

Ecco la presentazione delle tappe e gli orari di trasmissione.

Mercoledì 19 febbraio 1° tappa Portimao – Lagos 195 km. Percorso mosso, con una breve salita ad un paio di chilometri dall’arrivo, ma favorevole ad una volata. In tv su Eurosport 2 alle 16.45.

Giovedì 20 febbraio 2° tappa Sagres – Alto de Foia 183 km.

Primo arrivo in salita: l’ascesa finale è di 7,4 km al 6% di pendenza media. In tv su Eurosport 2 alle 16.45.

Venerdì 21 febbraio 3° tappa Faro – Tavira 201 km. Tappa per velocisti. In tv su Eurosport 2 alle 16.45.

Sabato 22 febbraio 4° tappa Albufeira – Malhao 169 km. Doppio passaggio, compreso l’arrivo, sulla salita di Malhao, circa due chilometri e mezzo con pendenza media vicina al 10%. In tv su Eurosport 2 alle 16.45.

Domenica 23 febbraio 5° tappa Lagoa 20 km. Cronometro individuale. In tv su Eurosport 2 alle 16.

Nibali e tanti altri campioni

Vincenzo Nibali, che comincia qui la sua avventura con la Trek Segafredo, sarà solo uno dei tanti protagonisti del ciclismo presenti alla Volta Algarve. Tra i favoriti per la vittoria finale spiccano i nomi di Remco Evenepoel, Miguel Angel Lopez, Tim Wellens, Rui Costa, e lo squadrone Ineos formato da Kwiatkowski, Thomas e Dennis. Ci saranno anche tanti campioni da classiche a partire da Mathieu Van der Poel, al debutto su strada dopo la trionfale conclusione della stagione del ciclocross, fino a Van Avermaet, Gilbert, Kristoff e Trentin.

Tra i velocisti puri spicca invece la presenza di Elia Viviani con Consonni e Sabatini per lanciarlo al meglio e rompere il ghiaccio in questo avvio di stagione sfortunato. Tra gli avversari del veronese ci saranno anche Fabio Jakobsen, Davide Cimolai e Nikias Arndt.

Segui la nostra pagina Facebook!