I contribuenti che stanno facendo la #Dichiarazione dei redditi guardano alle detrazioni e deduzioni fiscali con molta attenzione così da poter ridurre le tasse da pagare ed avere conguaglio da parte del Fisco. Vediamo in questa guida relativa alla dichiarazione dei redditi 2013 col #modello 730-2014 quali sono le principali spese detraibili, e le principali spese deducibili.

Differenza tra detrazioni e deduzioni

#Detrazioni fiscali e deduzioni fiscali sono ovviamente due cose diverse:

  • le spese deducibili abbassano la base imponibile fiscale, cioè vengono sottratte dal reddito lordo sul quale si calcola il totale di tasse da pagare
  • le spese detraibili fanno diminuire il totale di imposte da pagare, calcolato appunto dal reddito lordo annuo come risulta dopo che sono state sottratte eventuali deduzioni

Detrazioni e deduzioni fiscali nel Modello 730-2014

Per la dichiarazione dei redditi 2013 da fare ora con il Modello 730-2014 segniamo alcuni dei principali oneri detraibili o deducibili e in quali righi vanno inseriti (tutti nel Quadro E).

Detrazioni fiscali al 19%:

  • spese mediche e sanitarie quali visite ed esami, ticket, operazioni, medicinali... a partire da una franchigia di 129,11 euro; si inseriscono nel Rigo E1
  • spese per l'asilo, la scuola o l'università, la formazione (per tutti i dettagli potete leggere la guida Detrazioni fiscali spese mediche, sanitarie, scolastiche e di istruzione)
  • interessi passivi del mutuo acquisto abitazione principale pagati nel 2013, massimo 4000 euro; vanno inseriti nel Rigo E7
  • premi per l'assicurazione vita e infortuni, massima detrazione calcolabile su 630 euro
  • spese per il funerale, massima spesa su cui calcolare la detrazione pari 1549,37 euro
  • erogazioni liberali a associazioni sportive dilettantistiche laddove l'importo da indicare non deve superare i 1.500 euro (per le ultime tre si va dal Rigo 8 al Rigo 21)

Detrazioni fiscali al 24%:

  • indicate nel Rigo E41 fino all'importo massimo di 2065 euro le erogazioni liberali versate a favore di organizzazioni non lucrative.

Detrazioni fiscali 50%:

Detrazioni fiscali 65%:

Deduzioni fiscali:

  • se oltre la franchigia di 40 euro, la parte del premio della polizza auto per il SSN; Rigo E21
  • assegno al coniuge in caso di separazione legale, scioglimento degli effetti civili del matrimonio, ma eventualmente decurtato della parte per il mantenimento dei figli; Rigo E22
  • contributi previdenziali e assistenziali corrisposti a colf e badanti sono deducibili fino a un massimo di 1549,37 euro; Rigo E23
  • per massimo 1032,91 euro, sono deducibili le erogazioni liberali a istituzioni religiose; Rigo E24
  • deducibili le rette per la degenza in istituti di cura per persone disabili per la parte versata per spese mediche specialistiche; Rigo E25
  • deducibili le erogazioni liberali, le donazioni a enti di ricerca pubblici, università o fondazioni universitarie, senza massimale di spesa; per i versamenti alle ONG la deduzione è pari al 2% del reddito complessivo, tetto che sale fino al 24% per le erogazioni liberali alle Onlus; Rigo E26
  • contributi versati a forme pensionistiche complementari fino a un tetto massimo di 5164,57 euro; Righi E27-31