La consegna del #modello 730 del 2014 per i redditi 2013 si avvicina sempre di più per cui, per tutti coloro che hanno deciso di compilarlo in maniera autonoma, ecco una guida rapida e veloce al Quadro E all'interno del quale vanno inserite le detrazioni fiscali Irpef ammesse per l'anno 2014 sui redditi del 2013.

Modello 730 del 2014 redditi 2013: istruzioni Quadro E

Ecco allora, rigo per rigo, la guida alle detrazioni fiscali Irpef ammesse e alla compilazione del Quadro E del Modello 730 anno 2014 per i redditi 2013:

  • Rigo E1: da dichiarare spese sanitarie
  • Rigo E2: spese sanitarie per familiari non a carico
  • Rigo E3: spese sanitarie per persone con disabilità
  • Rigo E4: spese veicoli per persone con disabilità
  • Rigo E5: spese per l'acquisto di cani guida
  • Rigo E6: da dichiarare il totale spese sanitarie per le quali è stata richiesta la rateizzazione nella precedente dichiarazione
  • Rigo E7: interessi per mutui ipotecari per acquisto abitazione principale
  • Righi da E8 a E12:
  1. da dichiarare Interessi per mutui ipotecari per acquisto altri immobili
  2. da dichiarare Assicurazioni sulla vita
  3. da dichiarare Spese per istruzione
  4. da dichiarare Spese funebri
  5. da dichiarare Spese per addetti all'assistenza personale
  6. da dichiarare Spese per attività sportive per ragazzi
  7. da dichiarare Spese per intermediazione immobiliare
  8. da dichiarare Spese per canoni di locazione sostenute da studenti universitari fuori sede
  9. da dichiarare Tutte le forme di erogazioni liberali
  10. da dichiarare Spese veterinarie
  11. da dichiarare Spese per asili nido

Per un quadro completo e preciso consigliamo la consultazione della guida completa alla compilazione del Modello 730 del 2014 sui redditi 2013 presente sul sito dell'Agenzia delle Entrate.

Di seguito, ecco le detrazioni fiscali ammesse con le soglie e le percentuali da inserire nel Quadro E del Modello 730 del 2014.

Modello 730 del 2014 redditi 2013: detrazioni fiscali Irpef ammesse

Ecco alcuni utili dettagli sulle detrazioni fiscali Irpef ammesse per il Modello 730 del 2014 per i redditi 2013:

  • le spese mediche: le detrazioni fiscali sono del 19% a partire dal superamento della soglia di 129,11 euro
  • palestre e piscine: le detrazioni fiscali sono del 19% - soltanto per i ragazzi con età compresa tra i cinque e i diciotto anni, la spesa massima detraibile è di euro 210
  • i contributi versati per colf e badanti: le detrazioni fiscali presentano la cifra massima 1.549, 37 euro
  • i mobili e gli elettrodomestici: le detrazioni fiscali, qualora l'acquisto riguardi immobili in ristrutturazione, sono del 50%; il massimo di spesa è pari a euro 10.000
  • ristrutturazione immobili: le detrazioni fiscali sono del 36%, con maggiorazione al 50% per tutti i lavori effettuati tra il 26 giugno 2012 e il 31 dicembre 2014, la spesa massima detraibile è di euro 48.000 (con maggiorazione: euro 96.000)
  • bonus energetico: le detrazioni fiscali sono del 55%, con maggiorazione al 65% per tutti i lavori effettuati tra il 6 giugno 2013 e il 31 dicembre 2014
  • le spese funebri: le detrazioni fiscali sono del 19%, la spesa massima detraibile è di 1.549,37 euro
  • gli studenti: le detrazioni fiscali sono di importo differente - importante è che il reddito complessivo sia inferiore a euro 30.987,41, le detrazioni saranno maggiori per i contribuenti il cui reddito è inferiore a euro 1.493,71
  • gli affitti: le detrazioni fiscali sono del 19% per il contratto di locazione per studenti fuorisede a più di 100 km di distanza, la spesa massima detraibile è di euro 2.633
  • gli agenti immobiliari: le detrazioni fiscali sono del 19% per le spese effettuate per intermediazione immobiliare sull'acquisto dell'abitazione principale, la spesa massima detraibile è di euro 1.000.