Sempre più vicina un altra stangata che stavolta tocca gli automobilisti. Non si tratta dell'assicurazione, nè del bollo ma delle strisce blu che già rappresentano un incubo per gli italiani. A Roma infatti dopo il varo in giunta, ieri la commissione di Bilancio ha approvato una delibera che sembra aumentare la tariffa oraria delle strisce blu da 1 euro a 1,50 euro l'ora. La sosta sarà applicata su tutto il territorio cittadino ed inoltre si escludono tutte le agevolazioni di cui si godeva finora. Niente parcheggio giornaliero a 4 euro e niente abbonamento a 70 euro. A lasciare un pò di sospiro è però il fatto che per essere approvato deve prima aspettare l'ok dei primi di luglio dell'aula Giulio Cesare. 

Strisce blu in aumento per incentivare il trasporto pubblico

L'obiettivo del provvedimento spiega, l'assessore ai trasporti, Improta, è quello di disincentivare gli spostamenti con i mezzi personali per creare una sorta di parcheggio a rotazione senza far diventare le aree come dei garage a cielo aperto. In altre parole si ceca di incentivare maggiormente il trasporto pubblico scoraggiando il traffico privato. Ma non sarà l'unico rincaro perchè un'altra stangata arriverà anche per i permessi di accesso nelle zone Ztl.  Ma Forza Italia non è d'accordo e protesta con tutte le forze. Il consigliere Palozzi lo reputa infatti un provvedimento pesante e fuori luogo soprattutto per la crisi che già gli italiani sono costretti ad affrontare. 

Una mobilità sostenibile con la bike sharing

Intanto proprio per incentivare la mobilità sostenibile, Marino lancia un servizio di bike sharing con pedalata assistita. La partenza del progetto è prevista per novembre proprio in attesa dei fondi provenienti dal car sharing. La stazioni sono previste al capolinea dell'Atac e alle fermate della metro nel centro storico della città. Proprio per ridurre i costi e i problemi per scavi, le ciclostazioni saranno realizzate su quelle già esistenti e le bici saranno simili a quelle che usa Marino ossia con batteria di nuova generazione e con una  forma e una struttura che è facilmente identificabile tra le altre in circolazione per la città. 
#Governo