modello 730 2014 arriverà la proroga? Questa la domanda che cittadini, commercialisti e i Caf si pongono da giorni: le scadenze sono alle porte e nulla è ancora stato deciso circa la possibilità di un rinvio.

Modello 730 2014, scadenze ufficiali e possibilità di proroga

Il termine di invio del modello Unico è fissato al 30 giugno, mentre il termine per la presentazione della dichiarazione dei redditi 2014 di lavoratori dipendenti e pensionati è fissato per domani 3 giugno. La scadenza effettiva per presentare al Caf o ai professionisti abilitati il proprio modello 730 2014 era il 31 maggio ma essendoci dei giorni festivi in mezzo (il 31 era sabato e oggi è la festa della Repubblica), la consegna slitta a domani 3 giugno 2014.

Intorno alla questione c'è ancora molta confusione, sono troppe le scadenze fiscali che stanno sovraccaricando i centri di assistenza fiscali e i commercialisti che faticano a fare tutto. Le prossime scadenze al 16 giugno della Tasi 2014 e dell'Imu certamente non hanno facilitato il compito dei Caf e dei commercialisti che auspicano che l'agenzia delle entrate in mancanza di una decisione ufficiale da parte del Governo decida di pronunciarsi a breve sulla questione.

Modello 730 2014 e Tasi 2014, si rischia l'ingorgo: i Caf chiedono proroga e "niente sanzioni"

I Caf pochi giorni fa hanno lanciato l'allarme così come già fatto in precedenza dai professionisti abilitati: il pericolo è proprio quello di non riuscire a rispettare le scadenze. Si chiede dunque una proroga per la trasmissione del modello 730 2014 e per la Tasi 2014.

I migliori video del giorno

I Caf in attesa di conferme ufficiali chiedono a gran voce "ai Comuni di non applicare sanzioni ai contribuenti che verseranno l'acconto Tasi oltre il 16 giugno e rinnoviamo con urgenza la richiesta di prorogare la scadenza per la trasmissione del modello 730".

I contribuenti potranno evitare quest'anno more e sanzioni qualora presentassero il modello 730 dopo il 3 giugno e il versamento della Tasi oltre il 16 giugno?

Vi terremo aggiornati su eventuali proroghe.