La #Tasi è tra le prossime scadenze fiscali che cadranno nel mese di giugno e che toccheranno tantissimi contribuenti italiani. Per tutti quei comuni dove è già stata decisa l'aliquota di riferimento la prima rata scadrà il 16 giugno. Difficilmente arriveranno a casa i bollettini già compilati con l'esatto importo da pagare; per questo motivo potrebbero essere utili i calcolatori che si trovano on line su diversi siti web.

Vediamo, di seguito, il calcolo delle aliquote per le seguenti città: Bologna, Venezia, Cagliari e Perugia.

Città di Bologna: Per quanto riguarda il comune di Bologna, per la prima casa, si applicherà un'aliquota del 3,3 per mille.

Per le categorie A1, A6 e A9 si applicherà l'aliquota IUC dello 0,6 percento. Per tutte le aziende l'aliquota sarà dell'1,06 percento. Per quanto riguarda, invece, le detrazioni possono raggiungere 175 euro e sono azzerate nel caso in cui il valore dell'abitazione e delle pertinenze raggiunge i 1700 euro.

Città di Venezia: Nella città di Venezia l'aliquota Tasi di riferimento per la prima casa diversa da A1, A8 e A9 è del 3,3 per mille. Stessa aliquota per quelle abitazioni diverse da A1, A8 e A9 possedute da personale delle Forze Armate e Forze di Polizia che sono però in servizio permanente.

Città di Cagliari: La prima rata della Tasi a Cagliari dovrà essere versata entro il 16 giugno 2014. Per tutte le abitazioni prindicali con categorie da A1 ad A9, l'aliquota di riferimento è del 2,8 per mille però fino a 1.250 euro di rendita.

I migliori video del giorno

Al di sopra di questo valore l'aliquota aumenta e passa al 3,3 per mille.

Città di Perugia: A Perugia tutti i proprietari delle abitazioni principali verseranno la Tasi 2014 in un'unica rata a dicembre, esattamente il 16. Per gli altri, invece, la prima rata sarà prorogata e versata a settembre.