Facciamo il quadro delle aliquote #Irpef 2014 e degli scaglioni a seconda delle fasce di reddito dei cittadini, nonché su come effettuare il calcolo dell'Irpef online con strumenti gratuiti e come chiedere il rimborso Irpef del 730 2014 all'#agenzia delle entrate con accredito sul proprio conto corrente. Partiamo dai sempre utili dati in merito agli scaglioni delle aliquote Irpef 2014 che sono rimasti invariati rispetto al 2013. Si parte da una aliquota al 23% per i lavoratori con reddito annuale fino a un massimo di 15 mila euro, il secondo scaglione va dai 15 ai 28 mila euro annuali e ha aliquota Irpef al 27%, il terzo scaglione vede l'aliquota salire al 38 per cento e interessa tutti coloro che percepiscono un reddito compreso tra i 28 e i 55 mila euro, mentre il quarto gradino è quello per i lavoratori con redditi tra 55 e 75 mila euro per anno, la cui aliquota di riferimento è fissata al 41%.

Infine, ultimo degli scaglioni Irpef delle aliquote 2014, quello al 43%, che interessa tutti coloro che percepiscono più di 75 mila euro per anno.

Calcolo Irpef 2014 on line, tanti gli strumenti gratuiti disponibili

Per calcolare l'Irpef 2014 on line vi sono numerosi software utilizzabili a titolo gratuito, in cui occorre inserire tutta una serie di dati, dal reddito annuo alla Regione, dal tipo di reddito (lavoro dipendente, autonomo, pensione e via discorrendo) passando per il possesso di immobili, la situazione familiare e altro ancora. Una volta compilati i vari campi del form per il calcolo dell'Irpef 2014 on line è sufficiente cliccare su Calcola per ottenere le cifre computate. Ovviamente, come per tanti altri strumenti disponibili online, non sostituiscono il parere di esperti o l'attento studio personale dell'argomento.

I migliori video del giorno

Tra i calcolatori Irpef vi segnaliamo, in particolare, quello messo a disposizione da Irpef.info, quello del sito Dossier.net che permette il calcolo dell'Irpef con rate di acconto e saldo (ma anche delle detrazioni fiscali disponibili in svariate situazioni) e quello del sito AvvocatoAndreani.it.

Irpef, rimborso 730 2014 dell'Agenzia delle Entrate su conto corrente: ecco come fare

Dopo la comunicazione dell'Agenzia delle Entrate che parla di rimborso Irpef per il 730 2014 più rapido grazie all'accredito sul conto corrente del contribuente, sono in tanti a chiedersi come si può optare per questa modalità di rimborso. In realtà la procedura da seguire è piuttosto semplice, il punto fondamentale è la comunicazione del proprio Iban bancario all'Agenzia delle Entrate. Per farlo vi sono due modi e due soltanto: in primo luogo ci si può presentare direttamente presso uno degli uffici dell'ente presenti sul territorio italiano con la richiesta di accredito. Se si opta per questa soluzione si può trovare il modello necessario sul sito dell'Agenzia delle Entrate, cliccando su Cosa devi fare, quindi su Richiedere, poi su Rimborsi e infine su Accredito rimborsi su conto corrente.

In alternativa, è possibile effettuare la comunicazione dell'Iban via web attraverso i servizi telematici dell'Agenzia delle Entrate (previa registrazione). #modello 730