Il 18 settembre era l'ultimo giorno per l'emanazione delle delibere su detrazioni e aliquote #Tasi 2014 nei Comuni che non avevano provveduto entro la scadenza precedente di giugno. In questo articolo forniremo il prospetto per quanto riguarda alcune città capoluogo come Napoli, Bari, Lecce, Foggia, Cagliari, Palermo e Taranto. Ricordiamo che in questi Comuni la Tasi 2014 andrà pagata in due soluzioni. Una prima rata il 16 ottobre, una seconda rata il 16 dicembre.

Aliquote Tasi 2014 a Napoli, Bari, Lecce, Foggia, Cagliari, Palermo e Taranto

Ecco allora il prospetto per le detrazioni e le aliquote Tasi 2014 a Napoli:

  • l'aliquota è stata fissata al 3,3 per mille (l'Amministrazione si è avvalsa della possibilità di elevare l'aliquota base del 2,5 di uno 0,8 per mille)
  • il sistema di detrazioni funziona in questo modo: per tutti gli immobili con rendita catastale entro i 300 euro, la detrazione è di 150 euro sull'imponibile, per tutti gli immobili con rendita catastale superiore ai 300 euro, la detrazione è di 100 euro

Ecco detrazioni e aliquote Tasi 2014 a Bari:

  • l'aliquota è stata fissata al 3,3 per mille
  • il sistema di detrazioni funziona in questo modo: esenzione per i redditi ISEE inferiori ai 10mila euro, detrazione di 100 euro fissa per i redditi ISEE compresi tra i 10mila e 15mila euro

Ecco detrazioni e aliquote Tasi 2014 a Lecce:

  • l'aliquota è stata fissata al 2,5 per mille
  • il sistema di detrazioni funziona in questo modo: detrazione di 50 euro per abitazioni accatastate nel gruppo A/3, detrazione di 100 euro per abitazioni accatastate A/4 e A/5 - le detrazioni sono da considerarsi raddoppiate se è presente nel nucleo familiare un portatore di handicap

Ecco detrazioni e aliquote Tasi 2014 a Foggia:

  • l'aliquota è stata fissata al 3,3 per mille
  • il sistema di detrazioni funziona in questo modo: si applicano soltanto ai redditi ISEE inferiore a 15mila euro e sarà totale per le rendite catastali al di sotto dei 250 euro, di 100 euro per le rendite comprese tra i 251 e i 350 euro, di 50 euro per le rendite comprese tra 351 e 450 euro

Ecco detrazioni e aliquote Tasi 2014 a Cagliari:

  • l'aliquota è stata fissata al 2,8 per mille per le rendite catastali inferiori ai 1250 euro, al 3,3 per mille per quelle superiori
  • il sistema di detrazioni funziona in questo modo: rendita catastale fino a 300 euro, detrazione di 100 euro più 40 euro per ogni figlio minore di 26 anni; rendita tra i 301 e gli 850 euro, detrazione di 93 euro più 40 euro per ogni figlio minore di 26 anni; rendita tra gli 850 euro e i 1250 euro, detrazione di 93 euro più 25 euro per ogni figlio minore di 26 anni

Ecco detrazioni e aliquote Tasi 2014 a Palermo:

  • l'aliquota è stata fissata al 2,89 per mille
  • il sistema di detrazioni funziona in questo modo: per le rendite catastali fino a 300 euro, detrazione di 100 euro; per le rendite catastali da 301 a 400 euro, detrazione di 50 euro più detrazione di 20 euro per ogni figlio minore di 18 anni e disabile a prescindere dall'età

Ecco detrazioni e aliquote Tasi 2014 a Taranto:

  • l'aliquota è stata fissata al 2 per mille
  • non è previsto un sistema di detrazioni