È sempre più vicino il momento del pagamento dell'acconto #Tasi 2014 a Milano, Palermo e in tutti gli altri comuni che hanno deliberato su aliquote e detrazioni in tempo. Ricordiamo che in questi comuni la Tasi andrà pagata in una duplice soluzione, il 16 ottobre la prima rata o acconto, il 16 dicembre la seconda rata. In questi comuni, le aliquote possono essere state alzate fino al 3,3 per mille in maniera tale da finanziare il sistema di detrazioni, nei comuni che non hanno deliberato, la Tasi 2014 andrà pagata in una sola soluzione il 16 dicembre ma con l'aliquota minima. In questo articolo vi daremo le informazioni utili sul calcolo, le detrazioni e le aliquote Tasi 2014 a Milano e Palermo.

Aliquote Tasi 2014 Milano e Palermo: tutte le informazioni utili

Per quanto riguarda le detrazioni e aliquota Tasi 2014 Milano, qui di seguito le informazioni utili:

  • l'aliquota è del 2,5 per mille
  • le detrazioni saranno le seguenti: 115 euro per rendite catastali entro i 300 euro; poi il sistema si connette al reddito Irpef che deve essere entro i 21mila euro, per cui si avranno detrazioni di 112 euro per rendite catastali fino a 350 euro, 99 euro per rendite catastali tra i 351 e i 400 euro, 87 euro per rendite catastali tra i 401 e i 450 euro, 74 euro per rendite catastali tra i 451 e i 500 euro, 61 euro per rendite catastali tra 501 e 550 euro, 49 euro per rendite catastali tra i 551 e i 600 euro, 24 euro per rendite catastali tra i 601 e i 700 euro - in aggiunta e fino al massimo di tre figli minori di 26 anni, si aggiungono per ciascuno di loro 20 euro di detrazione

Per quanto riguarda le detrazioni e aliquota Tasi 2014 Palermo, qui di seguito le informazioni utili:

  • l'aliquota è del 2,89 per mille
  • le detrazioni saranno le seguenti: 100 euro fino a 300 euro di rendita catastale, 50 euro per rendite catastali tra i 301 e i 400 euro - detrazione aggiuntiva di 20 euro per ogni figlio minore di 18 anni o disabile a prescindere dall'età

Calcolo Tasi 2014 Milano e Palermo: manuale e online

Le modalità di calcolo per la Tasi 2014 a Milano e Palermo, come avviene ovviamente per gli altri comuni, segue delle procedure che non sono particolarmente complesse e che possono essere effettuate anche da chi non è del mestiere.

I migliori video del giorno

Il nostro consiglio resta comunque quello di rivolgersi a un professionista abilitato del settore. Ecco quali sono le procedure di calcolo per la Tasi 2014:

  • occorre rivalutare la rendita catastale dell'immobile moltiplicando il suo valore per il coefficiente 1,05
  • moltiplicare il valore per il coefficiente 160
  • applicare l'aliquota Tasi 2014 di Milano e Palermo (2,5 per mille e 2,89 per mille)
  • sottrarre al valore ottenuto le eventuali detrazioni
  • dividere la cifra ottenuta per due, così si verrà a conoscenza dell'entità dell'acconto del 16 ottobre e della seconda rata del 16 dicembre

Sono presenti, comunque, anche software gratuiti online che permettono facilmente di effettuare il calcolo per la Tasi 2014, il nostro suggerimento è di consultare quello de IlSole24Ore.